• BARRA 1300X140 – YOUTUBE SICILIA TV
  • 1300×175 CONDRES OS sistema operativo scarnà




Scomparsa Gessica Lattuca, spunta una nuova indagata?STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Servizio

Scomparsa della favarese Gessica Lattuca. A 8 mesi da quel tragico 12 agosto scorso, spunterebbe una nuova indagata per i ricatti a luci rosse.

Importanti novità sembrano emergere dall’inchiesta aperta subito dopo la scomparsa della favarese Gessica Lattuca. Una donna, amica della 27enne, risulterebbe infatti indagata per il reato di estorsione. Al momento non ci sono conferme ufficiali, ma gli inquirenti non smentiscono questa notizia. Non si conosce ancora il nome della donna iscritta nel registro degli indagati.

La vicenda è quella legata alla presunta rete di prostituzione e ricatti hard dove Gessica sembra essere finita. A otto mesi esatti dalla sparizione quindi sul caso potrebbero emergere delle importanti novità.

Era il 12 agosto del 2018 quando della giovane mamma non si hanno avuto più notizie. Era uscita da casa forse per incontrare qualcuno. Da quel momento in poi l’unico ad averla vista per l’ ultima volta, secondo le ricostruzioni, fu il fratello Enzo.

Sul caso c’è il massimo riserbo, nulla trapela; le piste investigative battute finora dai militari del Comando Provinciale dei Carabinieri di Agrigento, su coordinamento della locale Procura, non hanno portato a nulla, se non alla scoperta di questo presunto giro di prostituzione e ricatti hard ai clienti gestito da Gaspare Volpe, ex datore di lavoro di Gessica.

Intanto Filippo Russotto, ex compagno e padre di tre dei quattro figli della donna, rimane ancora indagato per i reati di sfruttamento della prostituzione e maltrattamenti in famiglia.

Ogni pista investigativa promettente è stata seguita dai carabinieri come anche quella legata alle tre scritte anonime con la vernice rossa comparse su alcuni muri intorno a Favara.

Ulteriori spunti investigativi potrebbero arrivare dallo spostamento della collocazione dell’asse temporale della scomparsa di Gessica. Secondo il fratello Enzo l’ultimo avvistamento di quel maledetto pomeriggio del 12 agosto risalirebbe intorno alle ore 19.

Se questo orario venisse posticipato in avanti, potrebbero aprirsi altri scenari che potrebbero forse condurre alla verità su un giallo che sta tenendo da mesi con il fiato sospeso i figli di Gessica, la madre, la famiglia Lattuca e l’Italia intera.

Condividi articolo

Commenta articolo



error: Contenuto protetto