• BARRA 1300X140 – YOUTUBE SICILIA TV
  • 1300×175 CONDRES OS sistema operativo scarnà




Stalking, favarese ha dovuto lasciare la Sicilia e il lavoro: adesso viene assoltoSTIMA TEMPO DI LETTURA: 1 min



Era stato accusato di stalking ai danni di una donna. Parliamo di un 33enne favarese che per questa vicenda ha avuto dapprima il divieto di avvicinamento alla persona offesa per poi essere arrestato e posto ai domiciliari. L’uomo venne successivamente tradotto in carcere per il reato di evasione. Su istanza dell’avv. Calogero Vetro il favarese venne scarcerato con il divieto di dimorare in Sicilia. Proprio per questo l’accusato ha dovuto lasciare casa e lavoro per trasferirsi al nord Italia, senza riuscire a trovare un impiego.

I fatti oggetto dell’indagine e contestati al 33enne risalgono al 2016.

Dopo tre anni, ieri all’udienza davanti al giudice monocratico dott.ssa Giuseppa Zampino l’uomo, difeso dall’avv. Calogero Vetro, è stato assolto perché il fatto non sussiste per entrambi i capi di accusa. Inoltre si è proceduto all’immediata revoca della misura del divieto di dimorare in Sicilia.

L’uomo quindi potrà fare ritorno in Sicilia. Una vicenda che adesso il giudice ha chiuso con una assoluzione.

Condividi articolo

Commenta articolo



error: Contenuto protetto