• banner1
  • banner




“Minacce e tentata aggressione durante partita di calcio”, DASPO per due favaresiSTIMA TEMPO DI LETTURA: 1 min



Il Questore di Agrigento Maurizio Auriemma ha disposto il DASPO per la durata di un anno nei confronti di G.C., 44 anni, e S.S., 41 anni, entrambi favaresi. Il provvedimento che vieta di accedere alle manifestazioni sportive è stato emesso questo sabato a seguito dei presunti fatti accaduti lo scorso 28 ottobre durante la partita di calcio tra le squadre Mussomeli e Pro Favara, militanti nel campionato regionale di Eccellenza.

I due favaresi, secondo quanto ricostruito dalla Questura di Agrigento, si sarebbero posti all’ingresso degli spogliatoi dello stadio lanciando minacce alla terna arbitrale e tentando anche di aggredire fisicamente i direttori di gara, salvo venire bloccati dai dirigenti della squadra locale. L’episodio si sarebbe registrato durante la pausa tra il primo e il secondo tempo dell’incontro di calcio, causando il ritardo della ripresa del gioco di circa 25 minuti.

Condividi articolo

Commenta articolo

Pubblicità