• 1300×175 CONDRES OS sistema operativo scarnà
  • 1300×175 x la tua pubblicita su siciliatv.org




“Allaccio abusivo per rifornirsi di acqua”. Domiciliari per una coppia agrigentinaSTIMA TEMPO DI LETTURA: 1 min



Proseguono verifiche e controlli da parte dei militari dell’Arma in tutta la provincia, al fine di trovare i “furbetti” dei contatori dell’acqua e dell’energia elettrica. A Villaseta, frazione di Agrigento, sono scattate le manette ai polsi di una coppia di coniugi del luogo, entrambi 40enni.

Secondo la ricostruzione del Comando Provinciale dell’Arma, sarebbe stato ritrovato un allaccio abusivo alla rete pubblica con il quale la coppia avrebbe potuto alimentare gratuitamente di acqua la sua abitazione, sita in viale Kennedy.

L’accusa contestata all’uomo e alla donna è quella di “Furto aggravato”. Per loro l’Autorità giudiziaria ha disposto che vengano ristretti agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.Immagine correlata

Una ventina gli accessi ispettivi realizzati dai carabinieri in varie abitazioni. Le verifiche, in gran parte, sono scattate a seguito di informazioni e segnalazioni raccolte sul territorio e dai cittadini. Per accertare eventuali irregolarità, i controlli si sono svolti anche con il contributo di tecnici competenti.

Condividi articolo

Commenta articolo