• BARRA 1300X140 – YOUTUBE SICILIA TV
  • 1300×175 CONDRES OS sistema operativo scarnà




Il Regno Unito recede dalla UE: come funzioneranno le esportazioni? Incontro dell’Agenzia delle Dogane e dei MonopoliSTIMA TEMPO DI LETTURA: 1 min



L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha organizzato, per il prossimo 18 marzo, l’EXPORTDAY 2019: un evento in cui tutti gli uffici delle Dogane saranno a disposizione delle imprese.

Come è noto, il Regno Unito ha deciso di recedere dalla UE, e in ragione di ciò dall’Unione Doganale. Qualora non si dovesse definire un accordo, già dal prossimo 30 marzo tutte le operazioni di acquisto e di vendita tra l’Italia e il Regno Unito non costituiranno più operazioni di acquisto o cessione intra-comunitarie e, quindi, dovranno essere trattate come importazioni ed esportazioni.

Per facilitare la gestione di questa nuova fase dei rapporti commerciali con il Regno Unito, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha predisposto un piano straordinario rivolto agli operatori economici che non hanno finora avuto diretta esperienza operativa con gli adempimenti doganali, supportando, nell’ambito delle proprie competenze e prerogative istituzionali, le imprese che decideranno di richiedere specifica assistenza.

L’iniziativa, che vede coinvolte le Camere di commercio, intende fornire tutte le informazioni necessarie per affrontare preparati l’impatto che la Brexit potrebbe avere nelle attività commerciali, facendo in modo di effettuare le transazioni senza soluzione di continuità.

L’ufficio delle Dogane e dei Monopoli di Porto Empedocle ha organizzato quindi un incontro presso la Sede Fondazione Foderà di via Mazzini, 205 ad Agrigento. A introdurre i lavori il capo dell’ufficio delle Dogane di Porto Empedocle, dott. Roberto D’Arminio; a relazionare saranno i funzionari dott. Giovanni Zambito, il perito industriale Giuseppe De Caro e la dott.ssa Ilaria Maria Montana.

Condividi articolo

Commenta articolo



error: Contenuto protetto