• banner1
  • banner




“Occupano casa abusivamente, il proprietario li minaccia con la pistola”, 6 denunceSTIMA TEMPO DI LETTURA: 1 min



Immagine correlataUn sabato pomeriggio teso quello trascorso questo fine settimana a Villaseta, il bilancio è di sei denunce. Una donna avrebbe occupato un’abitazione in via Della Concordia, nel popoloso centro agrigentino, autodenunciando l’occupazione abusiva con una chiamata alla Polizia, riferendo di avere trovato la porta aperta.

L’abitazione si sarebbe trovata al momento disabitata, in quanto qualche giorno prima sarebbe deceduta la legittima proprietaria. Il figlio, un 62enne agrigentino, prima ancora dell’arrivo degli agenti della sezione Volanti avrebbe provato a modo suo ad allontanare la famiglia composta da cinque persone che ha occupato la casa. Lo avrebbe fatto con una pistola.

A evitare il peggio sarebbe stato l’intervento di un agente di polizia penitenziaria fuori servizio che, passando da quelle parti e accorgendosi della particolare situazione, avrebbe convinto il 62enne a consegnare l’arma.

Arrivati sul posto, i poliziotti della Volanti avrebbero portato i sei agrigentini in caserma per ricostruire quanto accaduto. I 5 occupanti sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Agrigento per l’ipotesi di reato di violazione di domicilio, il proprietario dell’abitazione invece è stato deferito per l’ipotesi di reato di minacce aggravate.

Condividi articolo

Commenta articolo

Pubblicità