Sorpresi a smontare uno scooter in pieno centro, nei guai tre minorenni del luogoSTIMA TEMPO DI LETTURA: 1 min



I Carabinieri di Sciacca hanno sorpreso nella notte, tre giovanissimi del luogo intenti a smontare, in pieno centro, un ciclomotore posteggiato in via E. De Nicola, nel centro del comune.
La segnalazione era appena giunta al 112 quando una pattuglia dei carabinieri del Nucleo Radiomobile di Sciacca si reca nella via verso le ore 03:30 dove ha sorpreso i tre giovani che, muniti di strumenti idonei, erano intenti a smontare parti di un ciclomotore in sosta.
I tre che sono stati bloccati, tutti minorenni, hanno un’età compresa tra i 15 e i 17 anni. Alla vista della pattuglia dei militari avevano tentato di allontanarsi.
Quando sono stati fermati non sono stati in grado di fornire ai carabinieri spiegazioni sui motivi che li hanno spinti a smontare pezzi sullo scooter.
Dopo un rapido accertamento al terminale, i militari sono facilmente risaliti alla proprietaria del ciclomotore che ha successivamente formalizzato in caserma la denuncia per il furto subito.
La condotta dei tre giovanissimi saccensi è stata quindi segnalata al Tribunale per i minorenni competente. Per loro l’accusa è di furto aggravato in concorso.

Condividi articolo

Commenta articolo



error: Contenuto protetto