• banner cartoline di natale 1170×100
  • banner




Favara. L’ecopunto di via Maranello chiuso: “Quando riaprirà?”STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Servizio

Il centro comunale di raccolta dei rifiuti di via Maranello a Favara è momentaneamente chiuso. I cittadini favaresi quindi non hanno la possibilità di recarsi sul posto per conferire i propri rifiuti e ottenere in cambio il “buono”, in relazione al quantitativo di materiale conferito, che consente un risparmio nella propria bolletta. “Ma quando riaprirà l’ecopunto?” ci chiedono i cittadini che aggiungono: “Al momento c’è una alternativa per potere usufruire dello “sconto” sulle nostre bollette?”. Domande che noi abbiamo girato all’assessore comunale al ramo Giuseppe Bennica.

Il centro comunale di raccolta dei rifiuti di via Maranello, a Favara, è chiuso. I cancelli non sono più aperti all’utenza da circa un mesetto in quanto – secondo quanto ci diceva non più di 3 settimane fa l’assessore con delega a territorio e ambiente Giuseppe Bennica – l’isola ecologica deve essere interessata da lavori di adeguamento come da contratto, in fase di stipula, per far partire il nuovo servizio di raccolta differenziata dei rifiuti.

Al momento, perciò, i cittadini non possono portare la propria nettezza nel sito dietro al cimitero di Piana Traversa. Diversi favaresi ci hanno chiesto quando l’isola ecologica riaprirà e se ci sia qualche altro sito dove poter portare i materiali differenziati e ricevere in cambio lo scontrino che ti permette di avere uno sconto in bolletta. Come sapete, a coloro i quali portavano i materiali differenziati direttamente all’isola ecologica veniva rilasciato uno scontrino che permetteva loro di avere uno sconto in bolletta in base al quantitativo di materiale depositato nel tempo.

Una importate agevolazione per il cittadino che dal momento della chiusura dell’isola ecologica è venuta a mancare.

Al momento – ci dice l’assessore Giuseppe Bennica- non ci sono alternative tali che permettano di usufruire di questo ulteriore risparmio in bolletta, se non quello che dovrebbe essere applicato, nel corso del tempo, a tutti i contribuenti da una corretta differenziata.

Per la riapertura del centro di raccolta si dovrà ancora attendere qualche altra settimana. Al più tardi, dovrebbe partire in contemporanea con il nuovo servizio di gestione della differenziata che prevedrebbe 5 mastelli per ogni utenza (al posto del singolo attuale) e sei isole ecologiche sparse per la città di Favara.

L’assessore e vicesindaco di Favara Giuseppe Bennica assicura comunque che farà il possibile per far riaprire quanto prima il sito di via Maranello e per far mantenere lo “sconto” in bolletta applicato già in passato a quanti scaricavano all’ecopunto.

Intanto ricordiamo a tutti i cittadini che è cambiato il calendario della raccolta dei rifiuti e che domani, e lo sarà per ogni mercoledì, gli operatori ecologici ritireranno il secco residuo e non più l’organico che sarà invece ritirato il giovedì insieme al vetro.

Condividi articolo

Commenta articolo