• banner cartoline di natale 1170×100
  • banner




Coppa del mondo di cucina. Ci sarà anche il favarese Max BallaròSTIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Servizio

Favara di talenti ne conta tanti e in diversi settori. Tra questi, in ambito culinario, spicca lo chef Max Ballarò che, dopo vari risultati importanti, parteciperà il prossimo novembre alla Coppa del mondo di cucina, che si terrà a Lussemburgo, nella categoria Cucina Artistica. Ballarò si misurerà con i migliori chef al mondo in questa prestigiosa manifestazione e lo farà portando in alto il nome della città di Favara.

Si daranno “battaglia” con l’alta cucina dal 24 al 28 novembre prossimi a Lussemburgo. I migliori chef del mondo si confronteranno tra loro con i migliori piatti in occasione della Coppa del mondo di cucina e in questa competizione mondiale ci sarà anche Favara con lo chef Max Ballarò.

Il favarese, forte già di vari podi alle gare nazionali e alle ultime olimpiadi di cucina artistica, parteciperà ai prossimi mondiali proprio in questa categoria, la Cucina Artistica appunto, dove ci saranno squadre nazionali e concorrenti individuali a cimentarsi nella realizzazione di due programmi: la Culinary Art (la cucina fredda) e la Pastry Art (la pasticceria).

Per quanto riguarda la Culinary Art, gli chef – e tra loro Max Ballarò – dovranno presentare finger food, un piatto festivo, antipasti e un menu gastronomico. Per la pasticceria da ristorazione si dovranno realizzare diversi dessert a base di cioccolato o frutta o biscotteria fine.

Dopo i già prestigiosi successi del passato, il favarese cercherà di salire un altro piccolo gradino in questo mondiale. “Porterò ingredienti nostri con rispettivi abbinamenti – ci ha detto lo chef favarese – facendoli anche conoscere nell’occasione a tanti chef provenienti da tutto il mondo. Sono felice – ha aggiunto Ballarò – di rappresentare l’Italia, la Sicilia e anche Favara, che è una cittadina ricca di giovani talenti conosciuti in tutto il mondo”.

La giuria valuterà presentazione, innovazione, composizione, aspetto estetico e ovviamente il gusto. Tutti aspetti dove siamo sicuri che l’eccellenza favarese saprà farsi valere.

La Culinary World Cup, la Coppa del mondo di cucina edita dalla World Association of Chef Society, vedrà premi speciali oltre alle medaglie di oro, argento e bronzo. Tra questi anche quello della critica gastronomica, che sarà attribuito all’opera più fantasiosa e creativa. Saranno quattro giorni di eccellenza culinaria.

Ancora una volta la città dell’agnello pasquale può vantare talenti che ne portano alto il nome, anche a livello internazionale. In ambito culinario ci penserà dal 24 al 28 novembre lo chef favarese Max Ballarò e lo farà davanti ai migliori esperti del settore.

Condividi articolo

Commenta articolo