• BARRA 1300X140 – YOUTUBE SICILIA TV
  • 1300×175 CONDRES OS sistema operativo scarnà




Naro. Brandara riceve le chiavi della città, l’insediamento della neo sindacaSTIMA TEMPO DI LETTURA: 1 min

Servizio

Insediamento, ieri, della neo sindaca della città di Naro. Maria Grazia Brandara, rieletta prima cittadina dello stesso Comune dove ha rivestito la carica circa 10 anni fa, ha già annunciato: “Tutti al lavoro!”.

Ieri mattina, nella sala giunta di Palazzo San Francesco, la prima cittadina si è insediata quale neo sindaca di Naro. Parliamo di Maria Grazia Elena Brandara che ha ricevuto direttamente dalle mani dell’uscente Calogero Cremona la chiave simbolica della città.

La nuova sindaca, emozionata, ha ringraziato il suo predecessore e i presenti e ha annunciato la volontà di mettersi subito al lavoro per guidare l’Ente. “Tutti al lavoro, perché ce n’è tanto bisogno”, ha detto ieri Brandara.

Subito dopo si è proceduto con una verifica straordinaria delle casse comunali alla presenza anche del responsabile dell’area finanziaria e del collegio dei revisori dei conti per il triennio 2018/2021. Al 30 aprile 2019 il Comune di Naro ha una disponibilità liquida di oltre 58mila euro.

Brandara è stata eletta sindaca della città barocca alle ultime amministrative dell’appena passato 28 aprile con soli 31 voti di scarto dal secondo arrivato, Vincenzo Giglio. La prima cittadina ha raccolto 1.447 voti, pari al 34,31% delle preferenze espresse dai naresi. 1.416 invece i voti andati a Giglio, pari al 33,58%. 1.354 voti infine al terzo candidato sindaco Massimiliano Arena, fermatosi al 32,11%.

L’on. Brandara torna alla guida della città barocca dopo circa 10 anni. Ha vinto l’ultima competizione elettorale con la lista civica “Maria Grazia Brandara, il sindaco per Naro”.

Condividi articolo

Commenta articolo



error: Contenuto protetto