• BARRA 1300X140 – YOUTUBE SICILIA TV
  • 1300×175 CONDRES OS sistema operativo scarnà




Teatro. L’associazione “L’Uno completa l’Altro” di scena con “La leggenda di Colapesce”STIMA TEMPO DI LETTURA: 1 min

Intervista

“La leggenda di Colapesce” è stata portata in scena sabato sera, al teatro San Francesco di Favara, dall’associazione Socio – Culturale “L’Uno completa l’Altro”.

L’atto unico è stato liberamente adattato e tradotto in dialetto da Nancy Mannino e Lucia Milia, per la regia di Lillo Montaperto.

La leggenda di Colapesce narra la storia di Cola (Nicola), giovane amante del mare, che scopre che una delle tre colonne che sorreggono la Sicilia si sta rompendo. Alla fine della storia si sostituirà, fino ad oggi, alla colonna stessa, sacrificando la sua vita.

13, oltre a numerosi bambini, gli attori in scena. Nel corso della serata la partecipazione straordinaria degli artisti di due accademie di canto locali: “Le Muse” di Claudia Rizzo e “Palladium” di Lia Minio. Il ricavato della serata è stato devoluto in beneficenza. Le interviste.

 

Nel tg del 15 aprile 2019 le interviste.

Condividi articolo

Commenta articolo