• BARRA 1300X140 – YOUTUBE SICILIA TV
  • 1300×175 CONDRES OS sistema operativo scarnà




Erosione costiera. L’on. Di Caro: “Musumeci scarica sue responsabilità al Governo Nazionale”STIMA TEMPO DI LETTURA: 1 min



“Ieri con una mozione parlamentare chiedevo al Presidente della Regione Musumeci di attivare con urgenza un Contratto di Costa tra i comuni di Realmonte, Porto Empedocle e Agrigento per finanziare e avviare i progetti per mitigare i fenomeni erosivi che stanno colpendo la costa agrigentina. Oggi Musumeci risponde scaricando le sue responsabilità al Governo Conte! Al governo della Regione abbiamo un campione di ping pong”.

A dichiararlo ieri è stato il deputato regionale del Movimento 5 Stelle all’Ars Giovanni Di Caro.

“Posso comprendere – spiega Di Caro – l’imbarazzo di Musumeci nel dover interfacciarsi con un governo nazionale che sblocca i cantieri e che non lo nomina commissario straordinario per la viabilità. Lo comprendo benissimo, ma la politica – prosegue il deputato agrigentino – è cosa diversa dal promuovere il proprio ego. Musumeci deve risolvere i problemi dei siciliani, non deve giocare a ping pong. Avevo proposto io stesso –prosegue il parlamentare favarese- una soluzione semplice ed efficace per risolvere il problema erosione. Un contratto di Costa per l’area ricadente nell’unità fisiografica denominata ‘Capo Rossello – Punta bianca’ per attivare progetti e utilizzare risorse finanziarie destinate proprio a casi come questo. Musumeci è troppo impegnato a gratificare il suo ego, attaccando il prossimo, piuttosto che a risolvere le questioni in maniera semplice e – conclude Di Caro – con gli strumenti che esistono già”.

Condividi articolo

Commenta articolo



error: Contenuto protetto