• BARRA 1300X140 – YOUTUBE SICILIA TV
  • 1300×175 CONDRES OS sistema operativo scarnà




Mandorlo in Fiore. Il programma della kermesseSTIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Servizio

Domani la cerimonia d’apertura con la quale prenderà ufficialmente il via la 74^ edizione del Mandorlo in Fiore. Ecco il programma dei principali eventi che terranno banco nei prossimi giorni ad Agrigento e alla Valle dei Templi.

Dopo mesi di preparativi, l’attesa è ormai finita. Domani, venerdì 1 marzo, si darà il via alla 74^ edizione del Mandorlo in Fiore, la festa agrigentina che ogni anno porta nella città dei Templi gruppi, colori e patrimoni culturali provenienti da ogni parte del mondo.

La cerimonia di apertura si terrà alle ore 17.00 presso il Palacongressi del Villaggio Mosè dove poi, alle ore 20.30, sarà dato spazio alla World Music con il concerto del Canzoniere Grecanico Salentino.

Come ormai da tradizione, ad aprire le prime giornate del Mandorlo in Fiore sarà il Festival “I Bambini del Mondo”. I gruppi folk siciliani ed esteri formati da giovani e giovanissimi si ritroveranno sabato 2 marzo lungo la via Sacra della Valle dei Templi – alle ore 10.30 – per dare vita come ogni anno alla Passeggiata della Pace e della Fratellanza. Gli stessi gruppi si esibiranno poi alle ore 12.00 presso il Tempio di Giunone.

Le sfilate del Festival “I Bambini del Mondo” continueranno nei giorni successivi sia nella città di Agrigento sia al Palacongressi. Ad aprire la festa del Mandorlo in Fiore per la giornata di domenica 3 marzo, sarà la sedicesima Mezza Maratona della Concordia. La partenza è per le ore 9.30 al lungomare Falcone Borsellino di San Leone.

Lunedì 4 marzo, alle 20.30, il festival dedicato ai più piccoli sarà proposto anche al museo archeologico Pietro Griffo, con uno spettacolo e a seguire il Premio Claudio Criscenzo.

Martedì il Mandorlo in Fiore entrerà nel vivo della festa. Alle 17.00 si terrà la tradizionale sfilata dei gruppi folkloristici che terminerà con l’accensione del Tripode dell’Amicizia al Tempio della Concordia, nel cuore della Valle dei Templi.

Seguirà il giorno dopo, dalle ore 18.00, la tradizionale Fiaccolata dell’Amicizia lungo via Atenea e il centro cittadino. Venerdì 8 marzo i gruppi ospiti saranno poi ricevuti in Prefettura alle ore 9.30. Un’ora più tardi al Tempio di Giunone e in piazza Cavour si terrà la Rappresentazione dei Patrimoni Immateriali Unesco. L’iniziativa sarà ripetuta anche il giorno dopo, stessi luoghi e stesso orario.

Domenica 10 marzo il gran finale. Prima, alle ore 10.00, la sfilata dei gruppi folkloristici ad Agrigento. Alle ore 15.00, infine, lo spettacolo finale che come da tradizione vedrà le esibizioni del folklore avere luogo ai piedi del tempio della Concordia.

Durante tutta la durata del Mandorlo in Fiore, che animerà la città di Agrigento e la Valle dei Templi da domani sino al prossimo 10 marzo, si terranno anche convegni, laboratori, mostre, concerti e attività dedicati a piccoli, giovani e adulti.

Condividi articolo

Commenta articolo



error: Contenuto protetto