• 1300×175 CONDRES OS sistema operativo scarnà
  • 1300×175 x la tua pubblicita su siciliatv.org




Controlli nell’agrigentino: in manette cinque personeSTIMA TEMPO DI LETTURA: 1 min



Controllo del territorio dei carabinieri di Licata, cinque persone finiscono in manette. Elevate anche alcune sanzioni per violazioni al codice della strada, in particolare per uso del telefonino alla guida e per omesso utilizzo della cintura di sicurezza.

In particolare a Ravanusa un 39enne è stato arrestato e portato in carcere per resistenza a pubblico ufficiale. I militari gli avevano imposto l’alt; in un primo momento è riuscito a fuggire ma, subito agganciato, l’uomo avrebbe strattonato i carabinieri.

Sempre a Ravanusa un 38enne bracciante agricolo è stato tradotto in carcere. Su di lui pendeva un provvedimento di cattura emesso dalla Corte d’Appello di Milano dovendo scontare 1 anno e 10 mesi di reclusione per associazione per delinquere e altro.

Durante i controlli svolti a Licata, un marocchino 34 enne è risultato destinatario di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di La Spezia. L’accusa è di lesioni. L’uomo dovrà scontare in carcere tre mesi di reclusione.

A Camastra è stato invece fermato un 56 enne, canicattinese, nei cui confronti pendeva un ordinanza applicativa degli “Arresti domiciliari” emessa dal Tribunale di Agrigento per “Maltrattamenti contro familiari.

A Palma di Montechiaro infine un 50enne è stato arrestato in flagranza per Evasione. È stato trovato in giro quando invece doveva stare ai domiciliari.

Condividi articolo

Commenta articolo