• banner1
  • banner




Scomparsa Gessica, Filippo Russotto indagato già dallo scorso 9 ottobreSTIMA TEMPO DI LETTURA: 1 min

Servizio

Scomparsa della favarese Gessica Lattuca. La Procura di Agrigento iscrive nel registro degli indagati l’ex compagno della donna, il 44enne Filippo Russotto, che risulta indagato già dallo scorso 9 ottobre.

 

È ufficialmente indagato Filippo Russotto, l’ex compagno della 27enne favarese Gessica Lattuca. Lo è già dallo scorso 9 ottobre da quando gli è stato notificato l’avviso degli accertamenti tecnici non ripetibili. È stato iscritto  nel registro degli indagati dalla Procura di Agrigento per i reati di scomparsa di persona e sfruttamento della prostituzione.

Sarebbe un atto dovuto per rendere utilizzabili a livello probarorio i risultati degli esami di laboratorio del Ris di Messina che saranno elaborati tra una ventina di giorni. “Il mio assistito non ha ricevuto alcun avviso di garanzia –afferma l’avv. Salvatore Cusumano- (nella foto), ma solo un avviso di accertamenti tecnici non ripetibili. È un atto dovuto”, precisa l’avv. Cusumano.

Intanto ieri mattina hanno preso il via gli accertamenti tecnici nei laboratori del Ris di Messina su quanto rinvenuto e sequestrato a casa di Russotto e nel casolare di campagna.

Come ricorderete, i Carabinieri del Ris il 4 e il 5 ottobre scorsi hanno fatto una ispezione a casa del 44enne, in via Fratelli Gracchi, traversa di via Agrigento, e anche nella casa rurale di c.da Burraitotto. In quest’ultimo luogo si sono recati anche il nucleo di sommozzatori e il Nucleo Speleo Alpino Fluviale dei Vigili del Fuoco di Palermo alla ricerca del cadavere di Gessica Lattuca, ispezionando e sequestrando nello specifico un pozzo.

Intanto né Russotto né la famiglia Lattuca hanno nominato consulenti per partecipare agli esami del Ris.

Condividi articolo

Commenta articolo

Pubblicità