www.siciliatv.org

Titolo: Favara. 72 anni fa l'assassinio di Gaetano Guarino, in ricordo dell'illustre favarese
Data: 16/05/2018
Inserita alle ore: 10:09:41
Questa news è stata letta: 308 volte
News inserita da: Redazione Giornalistica
Fonte: www.siciliatv.org




Oggi ricorre il 72esimo anniversario dalla morte di uno dei nomi più illustri della storia della città di Favara. Si tratta del suo primo sindaco eletto democraticamente, Gaetano Guarino. Questo il ricordo di SiciliaTv in omaggio a chi ha fortemente contribuito a migliorare la città dell'agnello pasquale.

News: Era il 16 maggio del 1946 quando il primo sindaco della città di Favara eletto democraticamente, uomo integro e onesto, venne assassinato mentre rientrava a casa. Un colpo di pistola alla nuca - all'altezza dell'incrocio tra vicolo della Musica e via Vittorio Emanuele, dove ora sorge una stele commemorativa - questa la fine di Gaetano Guarino, uno dei volti più illustri che Favara ricordi.

Con oggi sono passati esattamente 72 anni da allora, ma il suo esempio rimane tuttora un modello da seguire. Nato nel 1902, laureato in Farmacia a 26 anni, Guarino fu a servizio e divenne la voce dell'umile gente. Nel 1944 il prefetto di Agrigento lo nominò sindaco di Favara e lo restò per quasi un anno. Rimase sempre a fianco dei più poveri, in lotta contro i grandi proprietari terreni.

Nel ‘46 fu l'ora di eleggere democraticamente il primo Consiglio Comunale del dopoguerra. Il farmacista Guarino e la sua lista ottennero la maggioranza assoluta, 24 seggi su 30, e il 13 marzo lo stesso fu eletto primo cittadino della città di Favara.

Ma Gaetano Guarino, come detto, era forse un uomo troppo integro e onesto per la sua terra, troppo vicino agli oppressi, troppo mal visto da latifondisti e mafiosi, tanto che appena due mesi dopo la sua elezione a sindaco fu assassinato.

Questa la fine di un uomo e un politico tanto amato quanto ''scomodo''. Un esempio, la sua vita, che deve far riflettere la società contemporanea, parte della quale - per certi versi e purtroppo - ha una mentalità ancora troppo simile a quella che parecchi anni fa valse alla città dell'agnello pasquale un'altro brutto appellativo, quello di ''città del Far West''.

La sepoltura di Gaetano Guarino si trova al cimitero di Piana Traversa. Oggi, appunto a 72 anni dalla sua morte, il sindaco di Favara Anna Alba, l'assessore Umberto Rumolo, il presidente del consiglio comunale Salvatore Di Naro, il capo dell'ufficio gabinetto del sindaco Giuseppe Pullara e alcuni alunni della scuola Guarino e Palmoliva si sono recati sul luogo dell'omicidio per depositare una corona di fiori in sua memoria.



In breve le news del 18/08/2018
News e informazioni a cura della testata giornalistica "SICILIA TV NOTIZIARIO",
registrata al Tribunale di Agrigento da TELE VIDEO SICILIA FAVARA Soc. Coop.
Iscrizione n.185 del 20 ottobre 1990
Direttore di testata: Calogero Sorce

La redazione resta a disposizione di chiunque voglia aggiungere informazioni o esercitare il proprio diritto di rettifica e replica, rispetto agli articoli pubblicati.
Per ulteriori info: https://protezionedatipersonali.it/privacy-e-giornalismo