www.siciliatv.org

Titolo: Operaio favarese morì dopo essere precipitato da un'altezza di oltre 15 metri. Chiesto il rinvio a giudizio per l'imprenditore
Data: 06/12/2017
Inserita alle ore: 10:28:28
Questa news è stata letta: 2159 volte
News inserita da: Angela Sorce
Fonte: www.siciliatv.org




Morì dopo essere precipitato da un'altezza di oltre 15 metri. Parliamo dell'operaio favarese Antonio Vitello. Adesso la Procura di Agrigento chiede il rinvio a giudizio per l'imprenditore Giuseppe Schembri, titolare dell'impresa che stava eseguendo i lavori. L'accusa è quella di omicidio colposo. Il Gup Zammuto deciderà il prossimo febbraio sul rinvio a giudizio.

News: Era caduto da un'altezza di oltre 15 metri mentre stava eseguendo dei lavori di manutenzione di una pensilina. Parliamo dell'operaio favarese Antonio Vitello, deceduto la mattina del 29 gennaio del 2016 in un cantiere di viale Cannatello, a Villaggio Mosè.

A distanza di quasi due anni da quel tragico fatto, la Procura di Agrigento, P.M. Alessandra Russo, chiede il rinvio a giudizio per l'imprenditore favarese Giuseppe Schembri, 63 anni, titolare dell'impresa che si stava occupando dei lavori di ripristino dei balconi e dei cornicioni.

Il P.M. Russo contesta a Schembri l'omicidio colposo perché avrebbe provocato, ''o comunque concorso a provocare'', la morte dell'operaio.

Nel mirino del magistrato della Procura, in particolare, la cosiddetta piattaforma, vale a dire il ponteggio che è stato usato dall'operaio per salire all'altezza dei cornicioni, che non era adeguata. L'udienza preliminare, inizialmente fissata per lunedì scorso ma saltata per un difetto nelle notifiche, è stata rinviata al 6 febbraio, data nella quale il gup Stefano Zammuto deciderà se disporre il rinvio a giudizio per Schembri oppure no.



In breve le news del 11/12/2017

La compagnia teatrale favarese ''Arcobaleno'' ospite alla Camera dei Deputati
Il video

Ravanusa, in fiamme auto di un disoccupato. Si indaga

Rogo a Castrofilippo, a bruciare due autovetture di una casalinga

Arrestato 20enne per resistenza a pubblico ufficiale e minacce

Agrigento. ''Topi d'appartamento'' in azione in via Dante, svaligiato un appartamento al quinto piano

''Non fu responsabile della morte del paziente'', assolto il medico favarese Giuseppe Vitello

Agrigento. Centri di stoccaggio della raccolta differenziata, MareAmico: ''Una scelta dissennata''
Il video

Aragona, domani e dopodomani sciopero degli operatori ecologici

Emergenza amianto, rischi per la salute e soluzioni. Seminario all'Ordine degli Architetti di Agrigento

Sacchetti frutta e verdura a pagamento; la rivoluzione dal 1° gennaio 2018. Ecco cosa cambierà
Il video

Domani l'inaugurazione della mostra ''Agrigento: Nuove Ipotesi''

Parroco chiede ai fedeli di portare il cellulare in Chiesa, li vuole benedire

Calcio. Pro Favara - Monreale 2-1, a firmare un gol il nuovo arrivato Gerlando Contino

Sport. Pallamano Girgenti torna a vincere

News a cura della testata giornalistica "SICILIA TV NOTIZIARIO",
registrata al Tribunale di Agrigento da TELE VIDEO SICILIA FAVARA Soc. Coop.
Iscrizione n.185 del 20 ottobre 1990
Direttore di testata: Calogero Sorce

La redazione resta a disposizione di chiunque voglia aggiungere informazioni o esercitare il proprio diritto di rettifica e replica, rispetto agli articoli pubblicati.