SICILIA TV - Le 10 notizie del 2017 più lette su siciliatv.org
www.siciliatv.org

Titolo: Le 10 notizie del 2017 più lette su siciliatv.org
Data: 29/07/2017
Inserita alle ore: 11:22:41
Questa news è stata letta: 1256 volte
News inserita da: Redazione Giornalistica
Fonte: www.siciliatv.org




Riproponiamo, a distanza di qualche mese, una nuova top 10 delle news più lette in questo 2017 sul sito internet siciliatv.org. Cronaca e giudiziaria la fanno da padrone, ma non mancano nemmeno notizie di attualità o su eventi positivi.

.:: LA COPERTINA DI STV NOTIZIARIO ::.

News: Abbiamo superato ormai da un mese il giro di boa della prima metà dell'anno, un periodo particolarmente impegnativo per la redazione di SiciliaTv Notiziario. Guardandoci indietro però vediamo che del lavoro è stato svolto e per rendervi partecipi di tutto ciò vi proponiamo dunque la top 10 delle notizie più lette di questo 2017 sul portale di informazione siciliatv.org.

Nella classifica non mancheranno articoli ''leggeri'' o di attualità ma a farla da padrone sono senza dubbio le vicende che in questi mesi hanno interessato, spesso in negativo purtroppo, la città di Favara.

In 10° posizione troviamo il sequestro ''epocale'' compiuto lo scorso giugno a Favara dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Agrigento e della locale Tenenza che avevano ritrovato una vera e propria armeria all'interno di due abitazioni di proprietà del favarese 50enne Amedeo Caruana. Pistole, mitragliette, un moschetto, carabine, una bomba a mano, una granata, silenziatori, caricatori, cartucce, una maschera antigas, un giubbotto antiproiettile e altri accessori. Questi sono alcuni degli oggetti sequestrati dai militari. La notizia è stata pubblicata il 21 giugno, il giorno della conferenza stampa con la quale i carabinieri hanno reso noti gli esiti dell'operazione, ed è stata letta 7.575 volte.

Al 9° gradino della classifica non manca l'inchiesta ''Stipendi Spezzati'' che ha portato alla luce un presunto giro di estorsioni sistematiche protratte ai danni dei dipendenti della cooperativa ''Suami'' di Licata. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti il personale sarebbe stato costretto, al momento dell'assunzione, a fornire a un associato della cooperativa una carta bancomat con la quale veniva poi sottratto circa il 50% di quanto percepito in busta paga. L'operazione è stata portata avanti dai carabinieri della Compagnia di Licata su coordinamento della Procura della Repubblica di Agrigento e vede come principale indagato l'amministratore unico della ''Suami'', l'ex presidente del consiglio comunale di Favara Salvatore Lupo. L'articolo di SiciliaTv in questione risale al 19 maggio e conta 7.653 click.

A conquistare l'8° posto con la propria simpatia è stato il nonnino favarese Francesco Baio che lo scorso 6 aprile ha spento le 100 candeline. Non si contavano più gli auguri che tanti hanno rivolto, anche attraverso la pagina facebook di SiciliaTv, a nonno Baio. La notizia, pubblicata il giorno del suo compleanno, ha raggiunto le 8.015 visualizzazioni.

7° posizione per l'articolo sull'omicidio di c.da San Benedetto dello scorso 5 maggio, quando a perdere la vita fu il 41enne favarese Giuseppe Mattina. Reo confesso dell'assassinio è il palermitano Giovanni Riggio, 29 anni, costituitosi spontaneamente, ancora sporco di sangue, alle Forze dell'ordine. Pare che tra i due esistessero dissidi di natura economica. La news è stata pubblicata il giorno dopo l'omicidio, avvenuto in tarda serata, ed è stata cliccata 8.808 volte.

A mantenersi ancora ben saldo sulla 6° posizione è il capodanno favarese, che aveva letteralmente riempito di giovani e di allegria piazza Cavour. Un evento ben organizzato e ben riuscito, che ha salutato a dovere l'arrivo del 2017. L'articolo di SiciliaTv è stato pubblicato il 3 gennaio ed è stato visualizzato 8.945 volte.

A metà classifica troviamo la notizia riguardo l'identificazione dell'autore che nella notte tra il 4 e il 5 maggio scorsi ha ''tappezzato'' la città di Favara con scritte blasfeme. I carabinieri della locale Tenenza, dopo le investigazioni, lo avrebbero identificato in una persona con problemi psichici, che forse non ha nemmeno capito la gravità del gesto. La news, data 25 maggio, è stata vista 9.866 volte

4° e 3° posizione si aggiudica il controllo straordinario del territorio compiuto a inizio febbraio dai Carabinieri della Tenenza di Favara, agli ordini del Tenente Nicolò Morandi. L'operazione aveva coinvolto anche il Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Agrigento, l'unità cinofila di Palermo e il 9° Nec di Palermo. L'azione dei militari si è concentrata su via Reale e traverse e ha portato al fermo di quattro soggetti per motivi legati alla droga. 4° posizione dunque per la notizia riguardante l'attività dei militari con 10.357 visualizzazioni; 3° posizione invece per la news nella quale si diceva che lo Stato a Favara c'è e si è visto e sentito, ottenendo 13.144 click.

2° posizione per un fatto relativamente recente, successo a Favara. Si tratta dell'adolescente scomparsa all'inizio dello scorso giugno lasciando i familiari in uno stato di angoscia. Non vedendola rientrare, avevano denunciato il fatto e l'allarme era stato lanciato anche sui social, con tanto di descrizione della ragazza, nella speranza che qualcuno l'avesse avvistata. Per fortuna la 15enne era stata poi ritrovata pochi giorni dopo a Porto Empedocle, a casa di un amico. L'articolo della sua scomparsa e dell'allarme risale al 5 giugno e conta 14.707 visualizzazioni.

Gradino più alto del podio per la sparatoria avvenuta a Favara lo scorso 23 maggio, in via Torino. La notizia era stata pubblicata poco dopo l'accaduto, venendo costantemente aggiornata con le ultime novità. Forse proprio per questo motivo il numero di visualizzazioni è enormemente cresciuto in poco tempo, raggiungendo ad oggi le 22.424 visite. Stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, un commando di 4 persone si sarebbe recato sul luogo per aprire il fuoco contro il 35enne Carmelo Nicotra, miracolosamente sopravvissuto all'attentato.

Con questo si chiude una classifica che dimostra come, sebbene non manchino eventi e iniziative positive, Favara ultimamente stia vivendo anche molti momenti negativi. La speranza però c'è e oltre alle istituzioni e alle Forze dell'ordine noi di SiciliaTv vogliamo rivolgerla anche agli stessi cittadini, la maggior parte dei quali è e dimostra di essere onesta. Con questa fiducia chiudiamo così un bilancio dei primi sette mesi del 2017 e vi rimandiamo a una nuova top 10.


 Invia la news 
Tua e-mail:
E-mail amico :
News a cura della testata giornalistica "SICILIA TV NOTIZIARIO",
registrata al Tribunale di Agrigento da TELE VIDEO SICILIA FAVARA Soc. Coop.
Iscrizione n.185 del 20 ottobre 1990
Direttore di testata: Calogero Sorce

La redazione resta a disposizione di chiunque voglia aggiungere informazioni o esercitare il proprio diritto di rettifica e replica, rispetto agli articoli pubblicati.