www.siciliatv.org

Titolo: Maltempo in provincia di Agrigento, le autorità politiche chiedono lo stato di calamità naturale
Data: 11/01/2017
Inserita alle ore: 10:56:04
Questa news è stata letta: 809 volte
News inserita da: Redazione Giornalistica
Fonte: www.siciliatv.org




Non sono ancora stati quantificati gli importanti danni registrati nel settore agricolo in seguito all'ondata di maltempo che lo scorso week-end ha colpito anche la nostra provincia. Diversi i terreni e le aziende messi in ginocchio da questa ondata di gelo. Le autorità politiche regionali e nazionali chiedono per i comuni agrigentini la dichiarazione dello stato di calamità naturale.

News: In seguito alla gelida ondata di maltempo che il fine settimana scorso, a partire dall'Epifania, ha imperversato nel Sud Italia, sarebbero importanti i danni registrati solo nella provincia di Agrigento. Ad avere la peggio è stato il settore agricolo: ancora non si è riusciti a fare una precisa stima dei terreni danneggiati dal maltempo.

Ieri durante i lavori dell'Ars il deputato regionale Gaetano Cani ha presentato una richiesta - inviata anche al sottosegretario alle Politiche agricole Giuseppe Castiglione – con la quale chiede al governo regionale lo stato di calamità naturale per i comuni agrigentini maggiormente colpiti dalla bufera.

''Le abbondanti nevicate che si sono verificate dal 5 al 7 gennaio – scrive Cani – hanno danneggiato migliaia di ettari di terreni coltivati a vigneti e frutteti nella zona del canicattinese. Stessa situazione si è registrata tra Licata e Palma di Montechiaro con le produzioni ortofrutticole. Segnalazioni arrivano anche da Ribera… e da Menfi''.

''I danni, secondo una prima stima – continua il deputato – sono ingenti e attualmente in fase di quantificazione, ma certamente tali da compromettere coltivazioni e aziende anche per gli anni a venire''.

Intanto il senatore siciliano Giuseppe Ruvolo fa sapere con un comunicato che presenterà un'interrogazione parlamentare per fare in modo che si dichiari subito lo stato di calamità naturale a seguito dei danni provocati dal maltempo all'agricoltura agrigentina.

''L'ondata di gelo – si legge nel comunicato – ha distrutto ortaggi e messo a dura prova le aziende agricole, già provate dalla crisi economica… Per capire l'entità del problema basti pensare che la Sicilia è la principale regione agrumetata d'Italia con il 60% della superficie totale coltivata.''

''Le associazioni degli agricoltori – conclude il senatore – parlano di danni per milioni di euro. È urgente intervenire quanto prima per non lasciare sole le aziende agricole''.



In breve le news del 23/06/2018

Favara. Oggi ultima notte di disinfestazione, il bilancio: cittadini confusi, la loro salute a rischio

Grave incidente stradale ieri sulla complanare bivio Racalmuto-Grotte. Due i feriti: uno in gravi condizioni

Agrigento, scontro tra auto e ciclomotore. Ferito carabiniere

Grotte, disposto per un 33enne l'allontanamento dall'ex moglie

Agrigento, parcheggiatore abusivo nei guai, ribeccato dalla Polizia nel suo ''posto di lavoro''

Favara. Differenziata non decolla, dalla Regione è ''AUT AUT''

Discarica a cielo aperto in via Esa-Chimento. La segnalazione a STV Reporter

Favara, da sabato prossimo area pedonale da p.zza Cairoli a p.zza Cavour

Anche a Favara l'iniziativa ''5.30 Virtual'' per donare un defibrillatore. Si parte venerdì prossimo da p.zza Cavour

''Incentivi per l'occupazione e la creazione d'Impresa'', incontro a Campobello di Licata

Realmonte, ''Costabianca - Scala dei Turchi'', martedì la presentazione dell'iniziativa

A.D.A.S.. Raccolta di sangue domani a Casteltermini

News e informazioni a cura della testata giornalistica "SICILIA TV NOTIZIARIO",
registrata al Tribunale di Agrigento da TELE VIDEO SICILIA FAVARA Soc. Coop.
Iscrizione n.185 del 20 ottobre 1990
Direttore di testata: Calogero Sorce

La redazione resta a disposizione di chiunque voglia aggiungere informazioni o esercitare il proprio diritto di rettifica e replica, rispetto agli articoli pubblicati.
Per ulteriori info: https://protezionedatipersonali.it/privacy-e-giornalismo