www.siciliatv.org

Titolo: Favara. Il comitato spontaneo dei cittadini chiede ancora la sospensione del canone di depurazione in bolletta
Data: 11/07/2016
Inserita alle ore: 12:49:00
Questa news è stata letta: 332 volte
News inserita da: Redazione Giornalistica
Fonte: www.siciliatv.org





News: In assenza di risposte concrete, il comitato spontaneo dei cittadini di Favara, presieduto dal sig. Gaetano Milioto, ritorna a chiedere a Girgenti Acque la sospensione del canone di depurazione in bolletta e il rimborso delle somme già versate dai contribuenti.

In mattinata, il Sig. Milioto, ha inoltrato un'altra istanza al sindaco di Favara, Anna Alba e al presidente dell’ATI di Agrigento, Vincenzo Lotà, affinché gli stessi perorino la causa del comitato.

Recentemente il comitato aveva chiesto la sospensione del canone e il rimborso delle somme “non dovute”.
Istanza che era stata avanzata in occasione dell’ emissione di Girgenti Acque delle bollette relative al primo semestre 2016.

In quella occasione la società gestore del servizio idrico integrato liquidò la richiesta del comitato civico con un secco: “Il canone di depurazione – scrissero da Girgenti Acque – non è dovuto soltanto nel caso in cui gli impianti di depurazione siano inattivi”.

La nuova richiesta di intervento nasce dall’arrivo nelle casa dei favaresi della nuova bolletta idrica e nella quale figura ancora il costo del canone di depurazione.

Secondo il comitato spontaneo dei cittadini di Favara, “indipendentemente dalla circostanza che il depuratore di Favara sia attivo – si legge nella nota inoltrata al presidente dell’ATI e all'Ente Comune– il servizio non è correttamente fornito a causa dell’inadeguatezza dell’impianto rispetto al numero delle utenze”.

Ricordiamo che il depuratore di c.da Chimento infatti era stato progettato per accogliere i reflui di circa dieci mila utenze al fronte delle circa trenta mila attualmente servite.


 Invia la news 
Tua e-mail:
E-mail amico :
News a cura della testata giornalistica "SICILIA TV NOTIZIARIO",
registrata al Tribunale di Agrigento da TELE VIDEO SICILIA FAVARA Soc. Coop.
Iscrizione n.185 del 20 ottobre 1990
Direttore di testata: Calogero Sorce

La redazione resta a disposizione di chiunque voglia aggiungere informazioni o esercitare il proprio diritto di rettifica e replica, rispetto agli articoli pubblicati.