SICILIA TV - News SICILIA TV - News http://www.siciliatv.org/ STV | Calcio: Altro colpo di mercato in serata della Pro Favara, ritorna Francesco Fanara! La U.S.D.Pro Favara Calcio 1984, e lieta di annunciare il ritorno di Francesco Fanara provienente dall'Aragona, in passato punto di forza della Pro Favara, la società a raggiunto un accordo con il giocatore in serata e si aggiunge agli altri acquisti per portare in alto il blasone della società e di Favara. it domenica, 03 Dec 2016 20:28:07 +0100 Giovanni Di Caro <img src="https://usdprofavaracalcio1984.files.wordpress.com/2016/12/wp-1480790412723.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30141 STV | Calcio: Pro Favara scatenata sul mercato l presidente ed i dirigenti della U.S.D.Pro Favara Calcio 1984, compiaciuti comunicano di aver ulteriormente rinforzato la rosa con l'acquisto del portiere Daniele Pandolfo dalla Nissa e del centrocampista AndreaTummiolo dall'Atletico Catania, in modo tale che la squadra possa disputare la rimanente parte del campionato nel ruolo che le si addice, ovvero da protagonisti, e poter inorgoglire i propri tifosi nello sventolare la bandiera gialloblu sugli spalti di tutti i campi del campionato di eccellenza. it domenica, 03 Dec 2016 18:01:59 +0100 Giovanni Di Caro <img src="https://usdprofavaracalcio1984.files.wordpress.com/2016/12/wp-1480781630936.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30140 STV | Etica e Web. Incontro-convegno questa mattina all'Istituto Ambrosini di Favara ''Di queste nuove tecnologie, oggi giorno, se ne fa un uso ed un abuso che ci fa diventare dipendenti''. Queste le parole con cui Lina Urso Gucciardino, presidente del centro ''Guttuso'' ha voluto aprire un discorso in occasione del convegno ''Etica e Web'' tenutosi stamane a Favara presso l'istituto alberghiero ''Gaspare Ambrosini'', in via Che Guevara. L'evento è inserito all'interno del programma organizzato per la 18esima edizione del premio arte e cultura siciliana ''Ignazio Buttitta''. Presenti per l'occasione, oltre alla direttrice scolastica Milena Siracusa ed al coordinatore Giuseppe Piscopo, anche il professore Francesco Pira, docente universitario presso l'Università degli Studi di Messina, e l'editore Antonio Liotta. Importante, sostiene Francesco Pira, è la sensibilizzazione verso le nuove generazioni, i nativi digitali, riguardo alle potenzialità dei new media, in particolare il web, ma anche ai rischi provocati da uno scorretto uso di questi mezzi. L'editore Antonio Liotta, parlando al riguardo di trasparenza ed etica nel web afferma che occorre far capire ai più giovani che bisogna fare un uso responsabile del media sia nella ricerca delle informazioni, non sempre veritiere, sia nella condivisione di informazioni personali nei siti social. Un convegno che ha visto una numerosa partecipazione da parte degli alunni, che hanno riempito l'aula magna. Alunni che oggi sono stati incoraggiati a fare un uso responsabile, cosciente e consapevole del web, che ormai fa parte della vita quotidiana di tanti. it domenica, 03 Dec 2016 12:08:31 +0100 Redazione Giornalistica <img src="/sezione_news/logo_stv_facebook.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30139 STV | Il treno storico della Valle del Templi farà tappa a Favara Il treno storico della Valle del Templi farà tappa a Favara. È stato possibile grazie a una convenzione che l'Ente Comune di Favara ha firmato con la fondazione. ''Questo accordo –ci dice il vicesindaco Lillo Attardo - permetterà a numerosi turisti di visitare anche la nostra città. Il treno storico negli ultimi anni ha avuto una crescita esponenziale di fruitori. Da poco ha raggiunto un accordo con un tour operator tedesco che garantirà almeno 3.000 turisti entro aprile. Il treno –ci spiega Attardo- si fermerà ad Aragona dove lì ad attendere i turisti ci sarà un bus/navetta che li porterà a Favara. Giunti all'ingresso della città li aspetterà il trenino elettrico dei fratelli Bellavia per un giro turistico per le strade cittadine sino ad arrivare in piazza Cavour dove, in un percorso pedonale, visiteranno il castello, la biblioteca, le varie chiese e naturalmente la Farm''. it domenica, 03 Dec 2016 11:47:56 +0100 Angela Sorce <img src="/sezione_news/logo_stv_facebook.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30138 STV | Omicidio dell'agrigentina Antonella Alfano. Rotolo perde la patria potestà sulla figlia L'ex carabiniere in servizio nell'agrigentino Salvatore Rotolo, condannato per l'uccisione della compagna Antonella Alfano, ha perso la patria potestà sulla figlia. Come ricorderete, la Cassazione nel gennaio 2015 lo condannò a 18 anni di reclusione per l'omicidio di Antonella Alfano. Pena ridotta di un terzo per via del rito abbreviato. L'uomo uccise la donna e poi tentò di simulare un incidente stradale. L'utilitaria di Antonella venne ritrovata il 5 febbraio del 2011 in una scarpata ancora avvolta dalle fiamme. Immediate le attività investigative che portano alla scoperta e all'arresto di Rotolo. it domenica, 03 Dec 2016 11:36:13 +0100 Angela Sorce <img src="/public/foto/Rotolo_Salvatore_carabiniere_accusato_omicidio_Alfano.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30137 STV | Palma di Montechiaro. Accusati di aver tentato di uccidere un loro congiunto, padre e figlio rinviati a giudizio Rinvio a giudizio per due palmesi, padre e figlio. Si tratta di Giuseppe e Luigi Bracco, rispettivamente di 59 e 32 anni. Le accuse per loro sono di tentato omicidio in concorso e porto illegale di arma da sparo in luogo pubblico. I due sono accusati di avere ferito a colpi di pistola, in seguito a un alterco in campagna, Epifanio Cammarata, genero di Giuseppe Bracco e cognato di Luigi Bracco. Tra padre e figlio e il loro congiunto ci sarebbero stati dei dissidi di natura familiare. Il fatto di sangue si verificò il 30 settembre del 2014 nelle campagne di Palma di Montechiaro. All'incirca due mesi dopo gli agenti della Squadra Mobile di Agrigento, diretti da Giovanni Minardi, e quelli del commissariato di polizia di Palma di Montechiaro, coordinati da Angelo Cavaleri, eseguirono l'ordinanza di custodia cautelare del Gip Stefano Zammuto nei confronti di padre e figlio. Secondo la ricostruzione degli investigatori Epifanio Cammarata, malgrado le ferite riportate all'inguine e al braccio sinistro, riuscì a salire sulla sua auto e a scappare. Raggiunse la statale 115 dove chiese aiuto a un automobilista in transito e venne trasportato al pronto soccorso del San Giacomo d'Altopasso dove venne medicato. Ieri davanti al Gip Gianfranca Claudia Infantino ha avuto luogo l'udienza preliminare nei confronti dei due indagati, assistiti dagli avvocati Santo Lucia e Giovanni Castronovo. I Pm Alessandro Macaluso e Carlo Cinque hanno chiesto e ottenuto il rinvio a giudizio per padre e figlio, mentre Epifanio Cammarata si è costituito parte civile con l'avvocato Giganti. I legali degli indagati hanno chiesto il rito abbreviato, condizionato a una perizia d'ufficio, ma il Gip non ha accolto la richiesta. Il processo nei confronti di padre e figlio inizierà nel prossimo mese di gennaio. it domenica, 03 Dec 2016 11:24:19 +0100 Angela Sorce <img src="/public/foto/tribunale_ag_2015.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30136 STV | Agricoltura e lavoratori fantasma: truffa ai danni dell'INPS; avviso di conclusione delle indagini per 34 persone Operazione ''Le anime morte'' della Guardia di Finanza di Canicattì. Due imprese agricole, operanti in diversi comuni dell'agrigentino, avrebbero truffato l'INPS. Si è arrivati alle notifiche degli avvisi di conclusione delle indagini dopo una complessa attività investigativa delle Fiamme Gialle di Canicattì, coordinate dal P.M. Andrea Maggioni. ''L'analisi della documentazione contabile effettuata dai militari -si legge in una nota della Guardia di Finanza- ha permesso di smascherare un fraudolento modus operandi che veniva posto in essere dai due titolari delle aziende che, con la presentazione di documenti attestanti rapporti di lavoro in realtà inesistenti, hanno indotto in errore l'Inps sia in merito all'esistenza delle ditte sia per l'effettivo svolgimento delle cosiddette ''Giornate agricole'' da parte di braccianti formalmente assunti''. Secondo i finanzieri sarebbero stati 32 i lavoratori che avrebbero indebitamente percepito dal 2008 al 2011 indennità assistenziali e previdenziali per un ammontare complessivo pari a circa 150.000,00 euro. Il presupposto per aver diritto all'indennità è, oltre allo stato di disoccupazione, quello di aver svolto, nell'anno di riferimento, l'attività di braccianti per un numero minimo di giornate lavorative. La Finanza ha quindi denunciato alla Procura i titolari delle aziende e tutti i lavoratori ''fantasma'' per essersi resi responsabili della ipotesi di reato di truffa aggravata ai danni dell'INPS. La Procura di Agrigento nei giorni scorsi ha emesso gli avvisi di conclusione delle indagini preliminari che sono stati notificati a 34 persone. it domenica, 03 Dec 2016 11:15:37 +0100 Angela Sorce <img src="/public/foto/agricoltura.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30135 STV | Trasporti, Favara e Agrigento la domenica non sono collegate. L'intervento della Federazione provinciale dei Verdi Favara e Agrigento la domenica non sono collegate da un servizio di autotrasporto pubblico. A segnalarlo è la Federazione provinciale dei Verdi di Agrigento. ''È sempre più inadeguato il servizio di autotrasporto pubblico che collega le due città. Gli abitanti di Favara e Agrigento –scrivono dalla Federazione- lamentano che nei giorni feriali vi è la mancanza di alcune corse alle prime ore del mattino, l'assenza di corse nelle ore pomeridiane e serali e la totale assenza del servizio nei giorni festivi. Contrariamente a quanto avveniva in passato, il servizio è stato costantemente depotenziato, nonostante siano sempre di più i cittadini che richiedono una mobilità alternativa ed ecosostenibile a sostituzione di quella privata. Purtroppo di ciò se ne sono accorti anche i turisti, i quali hanno avuto modo di sperimentare personalmente i disservizi e i disagi di un servizio di trasporto pubblico carente nei giorni feriali e inesistente nei giorni festivi''. ''Un grave danno economico e sociale per le due città –afferma Alberto Crapanzano, responsabile dei Verdi- che mirano a uno sviluppo del turismo nazionale e internazionale''. Infine Crapanzano invita i sindaci Anna Alba e Lillo Firetto ''ad interloquire con i vertici della società di Autolinee S.A.I.S. Spa, affinché venga garantito un servizio di trasporto pubblico più moderno ed efficiente che soddisfi le esigenze degli abitanti favaresi ed agrigentini, nonché dei turisti che vogliono visitare le bellezze delle due città. Potrebbe essere questo –conclude Alberto Crapanzano- uno dei tasselli necessari di un grande mosaico per risollevare Agrigento dagli ultimi posti in classifica tra le città italiane''. it domenica, 03 Dec 2016 10:39:07 +0100 Angela Sorce <img src="/sezione_news/logo_stv_facebook.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30134 STV | Porto Empedocle. Al via la seconda fase dei lavori di manutenzione del viadotto ''Re'' della SS 115 A partire da lunedì prossimo avrà inizio la seconda fase dei lavori di manutenzione, mirati al ripristino delle superfici in calcestruzzo, sul viadotto ''Re'' della strada statale 115 ''Sud Occidentale Sicula'', a Porto Empedocle. A renderlo noto l'Anas, che sottolinea come l'intervento non comporterà la chiusura della statale 115 ma della sottostante statale 115 Ter ''Di Porto Empedocle'', con deviazioni segnalate sul posto. Stando a quanto comunicato dall'Anas, il viadotto ''Re'' sarebbe già stato interessato in passato da alcuni interventi manutentivi di risanamento su un'ampia porzione dell'impalcato. Da lunedì e fino al 21 dicembre, dunque, i lavori di ripristino riguarderanno la restante porzione dell'impalcato sovrastante la statale 115 Ter. Il viadotto sovrastante il torrente Re, insieme ai viadotti dei torrenti Spinola e Salsetto, era già stato attenzionato nei mesi scorsi all'Anas e al Prefetto di Agrigento dall'associazione MareAmico, che aveva segnalato lo stato di abbandono e la potenziale pericolosità di questi ponti risalenti agli anni ‘60. L'Anas a sua volta aveva risposto che i viadotti sono monitorati. Sarebbero stati anche fatti degli interventi manutentivi che però, viste le condizioni, sono già ceduti. Ulteriori interventi di sistemazione sono previsti per il 2017. it domenica, 03 Dec 2016 00:25:30 +0100 Redazione Giornalistica <img src="/sezione_news/logo_stv_facebook.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30133 STV | L'Asp di Agrigento aderisce all' ''Influ Day'', la campagna di sensibilizzazione sulla vaccinazione anti-influenzale Anche quest'anno l'Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento aderisce all' ''Influ Day'', la campagna di sensibilizzazione sulla vaccinazione anti-influenzale promossa dall'Assessorato Regionale della Salute. L'iniziativa, che vede partecipi tutte le aziende sanitarie siciliane, ha il fine di sensibilizzare la cittadinanza sull'importanza della prevenzione grazie all'utilizzo dei vaccini. Per l'occasione, l'Asp di Agrigento ha programmato una serie di iniziative che si svolgeranno nella mattinata di lunedì prossimo, 5 dicembre. Presso le hall dei cinque presidi ospedalieri è prevista l'installazione di punti di informazione, con personale adibito alla distribuzione di materiale divulgativo a quanti accederanno alle strutture. È in programma anche un incontro-seminario con i dirigenti delle varie unità operative ospedaliere, atto a sensibilizzare lo stesso personale sanitario riguardo l'importanza della vaccinazione antinfluenzale. Il tutto sarà anticipato però da un momento dal forte valore simbolico: alle ore 8:30 nei locali del centro vaccinazioni, presso la sede dell'ex ospedale ''San Giovanni di Dio'' in via Giovanni XXIII, i vertici aziendali Asp, una folta rappresentanza dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta e i referenti di diverse sigle sindacali lanceranno un chiaro messaggio, sottoponendosi alla vaccinazione antinfluenzale. Ricordiamo che le vaccinazioni vengono effettuate su tutto il territorio Asp presso gli studi dei medici di famiglia, dei pediatri di libera scelta e in tutti i presidi vaccinali aziendali e che il periodo ottobre/dicembre è quello indicato per la somministrazione del vaccino antinfluenzale, ciò per poter garantire livelli efficaci di copertura anticorpali nel tempo dal momento che i virus dell'influenza raggiungono l'apice della diffusione nella nostra regione dalla fine di gennaio a marzo. it domenica, 03 Dec 2016 00:10:20 +0100 Redazione Giornalistica <img src="/public/foto/vaccino.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30132 STV | Premio Buttitta, domani convegno ''Etica e Web'' Domani quarto appuntamento della 18esima edizione del Premio Buttitta a Favara. In mattinata presso i locali della scuola Albeghiero si svolgerà l'atteso incontro/convengo dove si parlerà di ''Etica e Web''. A relazionare sarà Francesco Pira docente universitario e Antonio Liotta editore. A coordinare i lavori Giuseppe Piscono. Previsti gli interventi della presidente del centro ''Guttuso'' Lina Urso Gucciardino e del sindaco Anna Alba. it domenica, 02 Dec 2016 12:52:44 +0100 Angela Sorce <img src="/sezione_news/logo_stv_facebook.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30131 STV | Realmonte, due persone ai domiciliari per droga I carabinieri di Realmonte hanno arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio Antonio Giuseppe Terrazzino, di 39 anni, e Giovanna Gucciardo, di 43, e segnalato in stato di libertà per lo stesso reato un'anziana donna di 79 anni, madre di Terrazzino. A seguito di una perquisizione domiciliare a casa di Terrazzino e Gucciardo i militari dell'Arma, unitamente a una unità cinofila di Palermo, hanno trovato 1,8 grammi di hashish. Estesa la perquisizione a casa della madre i militari hanno trovato all'interno di una borsa altri 84,5 grammi di hashish e un coltello da taglio. Dopo le formalità di rito, i due arrestati sono stati posti ai domiciliari. it domenica, 02 Dec 2016 11:34:44 +0100 Angela Sorce <img src="/sezione_news/logo_stv_facebook.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30130 STV | Palma, arrestata donna per furto aggravato Sorpresa a rubare vestiti in un negozio di abbigliamento. Una 39enne cittadina romena è stata arrestata dai carabinieri di Palma di Montechiaro. L'accusa per lei è di furto aggravato. La donna, insieme ai tre figli, si trovava all'interno di un negozio sito sulla SS 115, zona industriale di Palma, quando avrebbe cercato di andare via, senza pagare, con alcuni capi di abbigliamento per un valore complessivo di 100 euro. L'arrestata, espletate le formalità di rito, è stata condotta presso la propria abitazione sita a Canicattì in regime di arresti domiciliari, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa dell'udienza di convalida. it domenica, 02 Dec 2016 11:18:39 +0100 Angela Sorce <img src="/sezione_news/logo_stv_facebook.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30129 STV | Licata. Sfiorata la rissa al consiglio comunale. Il sindaco Cambiano chiede le dimissioni del consigliere Antonio Terranova ''Non si dovrebbe mai assistere, né parlare di fatti incresciosi che coinvolgono le istituzioni di una Città. Eppure è successo di trovarsi di fronte a scene che mortificano, avviliscono e umiliano chi è invece intento a risollevare le sorti di una comunità''. Con queste parole, scritte sul profilo di facebook, esordisce il sindaco di Licata Angelo Cambiano per descrivere un consiglio comunale, tenutosi due sere fa, che avrebbe registrato dell'incredibile. Durante una delle pause del consiglio, durante il quale i toni non sono stati molto pacati, gli animi dei presenti si sarebbero infuocati, sfiorando anche la rissa: il consigliere comunale Antonio Terranova si sarebbe avvicinato verso il vicesindaco, l'avvocato Daniele Vecchio, cercando - a detta di alcuni- lo scontro fisico. Per riportare la pace in Aula si sarebbe rivelato indispensabile l'intervento degli uomini del locale Commissariato. Gli agenti avrebbero ascoltato le registrazioni della seduta anche se, fino ad ora, non sarebbe stata sporta alcuna denuncia. La rabbia del primo cittadino di Licata, espressa con indignazione su facebook, è rivolta verso la presidenza del consiglio comunale che avrebbe alimentato l'inasprimento dei toni e ''che ha dimostrato, ancora una volta, - si legge nel post di Cambiano- di non essere in grado di ''tenere le redini'' della discussione in aula''. Stando a quanto comunicato dal sindaco, la presidenza del consiglio avrebbe più volte, con arroganza, invitato i componenti della giunta ad allontanarsi dall'aula in quanto ''ospiti'' in consiglio comunale. Cambiano si rivolge direttamente anche all'opposizione, ritenendola sterile e inconcludente, e chiede con forza ''le dimissioni del consigliere comunale Terranova Antonio e di tutti coloro i quali, forse per tutelare la posizione di chi sta all'opposizione, lo difende e lo giustifica''. it domenica, 02 Dec 2016 11:08:58 +0100 Redazione Giornalistica <img src="/sezione_news/logo_stv_facebook.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30128 STV | Favara, il consigliere Giudice si distacca dalle posizioni dell'on. Margherita La Rocca Ruvolo Il consigliere comunale di Favara Salvatore Giudice si distacca dalle posizioni politiche dell'on. Margherita La Rocca, suo punto di riferimento all'interno del partito Udc. ''L'on. Margherita La Rocca –scrive Giudice- ha aderito al progetto politico ''Centristi per la Sicilia'', formato da quasi tutti i deputati regionali che sino a poco tempo fa costituivano il gruppo parlamentare ''U.D.C.''all'interno del Parlamento Regionale. In un momento storico profondamente difficile per l'U.D.C. –commenta Salvatore Giudice- non condivido l'allontanamento, anzi la scissione, dalle posizioni politiche nazionali del Partito stesso. ''Centristi per la Sicilia'' è un progetto –conclude il consigliere comunale di Favara- che non riuscirebbe a essere in sintonia con i miei ideali, al quale non mi sento di aderire''. it domenica, 02 Dec 2016 10:57:04 +0100 Angela Sorce <img src="/public/foto/Giudice_Salvatore_cons_com_Favara_2016.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30127 STV | Agrigento, ultimati lavori messa in sicurezza pendio retrostante viale della Vittoria Sono stati ultimati ad Agrigento i lavori di messa in sicurezza delle aree interessate dall'evento franoso del marzo 2014 sul pendio retrostante il viale della Vittoria, realizzati dal Dipartimento Regionale della Protezione Civile. Volgono al termine anche i lavori riguardanti il prospiciente condominio. ''Entro la fine dell'anno –si legge in una nota del Comune di Agrigento- sarà dunque possibile riaprire al transito l'area antistante, recuperando la piena fruibilità di questo tratto del viale della Vittoria''. ''Si sana - ha detto il sindaco Lillo Firetto - una mutilazione che ha interessato la piena fruibilità del viale della Vittoria''. it domenica, 02 Dec 2016 10:52:30 +0100 Angela Sorce <img src="/sezione_news/logo_stv_facebook.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30126 STV | Favara, convocato consiglio comunale con 25 punti all'o.d.g Sono 25 i punti all'ordine del giorno del prossimo consiglio comunale di Favara. Il presidente Salvatore Di Naro lo ha convocato per lunedì 12 dicembre alle ore 9.00 presso l'aula consiliare di p.zza Cavour. Tra i primi punti che Di Naro ha inserito vi sono approvazioni di regolamenti, schemi di convenzione e modifiche e integrazioni dei regolamenti comunali. Alla fine una serie di interrogazioni e interpellanze dei consiglieri comunali di opposizione degli scorsi mesi che riguardano il rendiconto di gestione 2015 e il bilancio di previsione 2016, richieste istruttorie relative al Piano di Riequilibrio, interrogazione urgente sulla pulizia dei tombini e delle caditoie stradali. Insomma argomenti che dopo quasi 4 mesi dalla loro presentazione e dopo le ultime vicende non avrebbe più senso discutere. it domenica, 02 Dec 2016 10:50:12 +0100 Angela Sorce <img src="/sezione_news/logo_stv_facebook.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30125 STV | Ravanusa. La consigliera Irene Di Dio lascia la presidenza della Commissione Affari Generali La consigliera comunale di Ravanusa Irene Di Dio, eletta nella lista Megafono-lista Crocetta, ha rassegnato le dimissioni dalla carica di Presidente della Commissione Affari Generali dell'Ente Comune. Lo ha comunicato al presidente del consiglio l'altro ieri. ''La dimissione, sofferta, –dice la consigliera Di Dio-, è il risultato di un clima volutamente destabilizzante e subdolo che mal si concilia con il mandato conferito dagli elettori ai consiglieri che dovrebbero cooperare e lavorare in un clima di serenità, al fine di raggiungere gli obiettivi primari che sono il bene del Paese, la realizzazione di progetti, la modifica di regolamenti non più consoni all'attuale situazione. Con amarezza –scrive l'avv. Irene Di Dio- ho constatato nel corso del mio mandato che ciò non accade, che si instaura un meccanismo di ''sgomitamento'' che dall'esterno è inimmaginabile e che porta a quell'immobilismo di cui la popolazione si lamenta. Tutto viene strumentalizzato. Singolare è che le suddette subdole interpretazioni avvengano ad opera di chi nel corso di questa legislatura è passato da una parte all'altra (opposizione, maggioranza, maggioranza opposizione e poi maggioranza e poi opposizione!!!!!!!) Anche le mie sporadiche assenze in Consiglio Comunale, (vedasi la mia ultima datata 30.11.2016) dovute a impegni professionali, vengono interpretate dai ''bontemponi'' quali frutto di chissà quale subdola manovra e/o intreccio politico. Nel ribadire la mia posizione di Consigliere di opposizione, ferma nel gruppo in cui sono stata eletta ''Megafono-Lista Crocetta'', esorto i cittadini –conclude Di Dio- a partecipare ai Consigli Comunali per cercare di capire chi sta dalla parte di chi, poiché del giudizio dei bontemponi, lasciate passare il termine, non me ne frega nulla!!!!''. it domenica, 02 Dec 2016 10:26:01 +0100 Angela Sorce <img src="/sezione_news/logo_stv_facebook.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30124 STV | Servizi ASP chiusi ad Agrigento il 9 dicembre per disinfestazione dei locali Venerdì prossimo 9 dicembre per interventi di disinfestazione dei locali resteranno chiusi gli uffici e i servizi sanitari dell'intero complesso della Cittadella sanitaria di viale della Vittoria, gli uffici di via Esseneto e quelli di via Giovanni XXIII di Agrigento (Centro vaccinazioni e Neuropsichiatria infantile). La disinfestazione interesserà anche tutti gli uffici della Direzione sanitaria e amministrativa del presidio ospedaliero ''San Giovanni di Dio'' di Agrigento. Resta garantita la funzionalità dei servizi di continuità assistenziale. it domenica, 02 Dec 2016 10:16:20 +0100 Angela Sorce <img src="/sezione_news/logo_stv_facebook.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30123 STV | Calcio, domani il match Casertana – Akragas Domani l'atteso giorno di Casertana – Akragas e i biancazzurri hanno proseguito il lavoro di preparazione alla partita nel ritiro campano. Ieri pomeriggio capitan Marino e compagni hanno svolto un allenamento basato sulla tecnica e sulla tattica con diverse fasi di gioco in preparazione alla partita. Mister Di Napoli può contare sulla disponibilità di 23 giocatori. Domani, sabato, alle 14.30 allo stadio ''Pinto'' di Caserta l'atteso match. Non sarà presente in partita il centrocampista argentino Bruno Pezzella, causa squalifica. Entra in diffida l'attaccante Guido Gomez. La comitiva biancazzurra farà il suo ritorno ad Agrigento domenica mattina. Martedì prossimo, 6 dicembre, i biancazzurri torneranno in campo allo stadio Esseneto per affrontare, nel turno infrasettimanale, il Cosenza. it domenica, 02 Dec 2016 10:14:23 +0100 Angela Sorce <img src="/public/foto/calcio-pallone-in-rete.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30122 STV | Dissesto finanziario del comune di Favara. La Uil di Agrigento chiede incontro col sindaco Alba La Uil di Agrigento ha chiesto un incontro col sindaco di Favara Anna Alba alla luce della nuova situazione di dissesto finanziario dell'Ente. Come ricorderete, lo scorso 24 novembre il consiglio comunale ha votato positivamente alla proposta della giunta Alba sulla dichiarazione di dissesto finanziario. La Uil desidera adesso sapere dal sindaco quali nuove dinamiche si verranno a creare per l'Ente locale. ''Purtroppo, dopo il crollo economico del terzo comune dell'agrigentino nell'arco di sei mesi, oggi -scrivono il segretario generale della UIL Gero Acquisto e il segretario generale della Uilfpl Fabrizio Danile- è il turno del comune di Favara che viveva da tempo una situazione debitoria e che ha tenuto con il patema d'animo tutta la forza lavoro. Ci troviamo ad assistere a un'altra pagina difficile per un paese laborioso e vivace quale è quello della città dell'agnello. Per tutto ciò chiediamo di essere ricevuti dal sindaco di Favara Anna Alba per avere un quadro della situazione, anche perché, come lei stessa ha dichiarato più volte, non riesce a sopperire a un quadro economico-finanziario difficile, che la costringe a non poter neanche comprare un toner. La Uil –concludono- è pronta a un dialogo costruttivo per rimettere in moto la macchina comunale e vigilerà che le procedure siano rapide e corrette e che non ci siano problematiche o eventuali tagli di ore per i lavoratori in dotazione organica. È necessario inoltre che non ci siano tagli ai servizi essenziali e che si possano trovare soluzioni che vadano nella giusta direzione per una buona amministrazione senza spargimento di sangue nei confronti dei lavoratori, fiduciosi della disponibilità al confronto da parte del primo cittadino.'' it domenica, 02 Dec 2016 10:10:33 +0100 Angela Sorce <img src="/sezione_news/logo_stv_facebook.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30121 STV | Calcio, colpi di mercato per la Pro Favara Davide Capraro, difensore classe ‘97 proveniente dal Nissa; Salvatore Salemi, classe ‘98 proveniente dal kamarat e Salvatore Scillufo classe '85 di ritorno dal Locri sono i nuovi calciatori della Pro Favara. A darne comunicazione è la società U.S.D. Pro Favara Calcio 1984 che ha concluso ieri gli accordi. Il grande colpo di mercato della Pro Favara è stato fatto in attacco con il ritorno del fortissimo Salvatore Scillufo che porterà estro ed esperienza. Con questi colpi la società con in testa il Presidente Castronovo e tutta la dirigenza conferma e dimostra, qualora ve ne sia bisogno, l'attaccamento alla squadra e la volontà minima di centrare almeno una salvezza tranquilla. Ora spazio ai calciatori che dovranno dimostrare il loro valore in campo e l'attaccamento a questi storici colori sociali. Infine chiedono ai tifosi, a tutta la cittadinanza e a tutti gli amministratori politici la presenza massiccia sugli spalti domenica prossima per la gara casalinga contro il Terranova Gela per dare un caloroso benvenuto ai nuovi arrivati e a far ritornare il ''Bruccoleri'', il dodicesimo uomo in campo, e poter così dare una svolta definitiva a questa stagione. it domenica, 02 Dec 2016 09:58:46 +0100 Angela Sorce <img src="https://usdprofavaracalcio1984.files.wordpress.com/2016/12/wp-1480624183112.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30120 STV | Riapre la discarica di Siculiana, riprendono i servizi di nettezza urbana Riapre i cancelli questa mattina la discarica di contrada Matarana, a Siculiana. Si risolve così una delicata situazione che in questi giorni rischiava di sfociare in una nuova emergenza rifiuti. Mercoledì scorso 30 novembre l'impianto, gestito dalla Catanzaro costruzioni, aveva chiuso le porte e negato il conferimento in discarica agli autocompattatori in seguito alla scadenza dell'ordinanza del presidente della Regione Rosario Crocetta ''per il ricorso temporaneo a una speciale norma di gestione dei rifiuti in Sicilia, nelle more del rientro in ordinario della gestione del ciclo integrato dei rifiuti''. Svariati i comuni agrigentini, tra i quali anche i più ''grandi'' come Agrigento, Favara e Porto Empedocle, che conferiscono i propri rifiuti in questa discarica. I netturbini, preso atto della situazione, non hanno potuto fare altro che ritornarsene indietro con i compattatori a pieno carico non avendo altra soluzione, di conseguenza, se non quella di interrompere temporaneamente il servizio. A risolvere il problema nella tarda serata di ieri è stata la nuova ordinanza del dipartimento regionale rifiuti con cui si proroga la precedente fino al 31 maggio, data entro la quale l'intero comparto rifiuti dovrà attuare il ''piano di riforma'' in tema di differenziata e di trattamento rifiuti. Questa mattina, dunque, i mezzi dell'Iseda hanno regolarmente lavorato, svuotando i cassonetti e conferendo in discarica quanto raccolto nei giorni scorsi e rimasto in deposito. La stessa procedura è stata prevista per le altre aziende, che la attueranno nelle prossime ore. it domenica, 02 Dec 2016 09:43:18 +0100 Redazione Giornalistica <img src="/public/foto/discarica.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30119 STV | Ancora furti di cavi nella periferia di Favara. Gli abitanti al Prefetto: ''Mandi l'esercito'' È proprio vero che i ladri ritornano. Dopo il furto di circa 3.000 metri di cavi di energia elettrica di media tensione di domenica scorsa da c.da Lucia, malviventi sono ritornati all'attacco rubando, indisturbati, ancora altri 1.500 metri di cavi allungando i tempi di ripristino dell'elettricità nelle case dei numerosi residenti delle diverse contrade tra Favara, Naro e Agrigento rimaste al buio. Il nuovo furto è stato commesso nella serata di mercoledì. È inammissibile che queste persone possano agire senza che nessuno, il riferimento è alle Forze dell'ordine, riesca a bloccarli. Domenica scorsa sono state interessate 28 campate, mercoledì altre 15… Ma cosa si aspetta ad agire?? Il serio rischio è che possano tranquillamente asportare tutti i cavi di media tensione che vogliono. Oggi personale incaricato da Enel ha iniziato i lavori di ripristino della prima parte dei cavi mancanti. È ovvio che con l'ulteriore furto di mercoledì sera i tempi per la collocazione dei nuovi cavi si allunghino. L'appello degli abitanti è rivolto al Prefetto di Agrigento, sua Eccellenza Nicola Diomede: ''Se il personale dello Stato, tra carabinieri e polizia, è carente, ci mandi l'esercito! Abbiamo paura per le nostre famiglie''. La speranza per i numerosi abitanti è che le Forze dell'ordine monitorino anche le periferie, sempre più soggette a furti, anche all'interno delle case. it domenica, 02 Dec 2016 09:46:51 +0100 Angela Sorce <img src="/public/foto/Cavi_di_rame_elettricita_FURTO.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30118 STV | Calcio: Colpi di mercato della Pro Favara La società U.S.D.Pro Favara Calcio 1984 comunica di aver concluso in data odierna l'acquisto dei seguenti calciatori: Capraro Davide, difensore classe 97 proveniente dal Nissa; Salemi Salvatore, classe 98 proveniente dal kamarat e il grande colpo in attacco con il ritorno dal Locri del fortissimo Salvatore Scillufo, classe 85 che porterà estro ed esperienza. Con questi colpi la società con in testa il Presidente Castronovo e tutta la dirigenza conferma e dimostra, qualora ve ne sia bisogno, l'attaccamento alla squadra e la volontà minima di centrare almeno una salvezza tranquilla. Ora spazio ai calciatori che dovranno dimostrare il loro valore in campo e l'attacamento a questi storici colori sociali. Infine chiedono ai tifosi, a tutta la cittadinanza e a tutti gli amministratori politici la presenza massiccia sugli spalti domenica per la gara casalinga contro il Terranova Gela per dare un caloroso benvenuto ai nuovi arrivati e a far ritornare il ''Bruccoleri'', il dodicesimo uomo in campo, e poter così dare una svolta definitiva a questa stagione. it domenica, 01 Dec 2016 22:12:37 +0100 Giovanni Di Caro <img src="https://usdprofavaracalcio1984.files.wordpress.com/2016/12/wp-1480624183112.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30117 STV | Ieri il sottosegretario all'Istruzione Davide Faraone all'A.VO.DI.C. di Favara Hanno ricevuto ieri l'attesa visita del sottosegretario al Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca Davide Faraone i bambini assistiti dall'A.VO.DI.C. di Favara, accompagnati dalle loro famiglie. L'incontro, programmato da tempo dal Presidente dell'Associazione Angela Lentini, ha avuto, come ha dichiarato la stessa nel suo saluto di benvenuto, un duplice scopo. Innanzitutto far conoscere personalmente al Viceministro l'amara realtà di circa ottocento famiglie (quasi tremila persone) che a Favara vivono quasi dimenticate, emarginate dalla c.d. società civile e dalle Istituzioni locali da tempo immemore. In secondo luogo rimarcare l'importanza che andrà a ricoprire nel prossimo futuro l'attuazione del SIA, il nuovo progetto del Governo di lotta alla povertà mediante il Sostegno di Inclusione Attiva. Le prime a intervenire sono state la dottoressa Volpe in rappresentanza del Questore di Agrigento che ha salutato l'assemblea con vivo compiacimento, essendo lei stessa la responsabile dell'ascolto di tutti coloro che si rivolgono alla Polizia Provinciale perché vittime di violenze, spesso domestiche. In tal senso ha espresso la sua totale sintonia con l'attività svolta dall'Avodic, specialmente quella rivolta ai bambini. È stata poi la dottoressa Vaccaro che, portando i saluti del Prefetto Diomede, ha ricordato ai presenti che la Prefettura ha sempre apprezzato e condiviso gli sforzi fatti dai volontari dell'Avodic che con il loro impegno negli anni hanno contribuito in modo esemplare a tenere sotto controllo un fenomeno tanto anomalo quanto poco affrontabile e caratteristico solo nel comune di Favara. Infine il Sottosegretario Faraone ha espresso la volontà sua personale e del Governo di aver preso in seria considerazione l'Associazione Avodic, conosciuta attraverso vari incontri avuti con Angela Lentini nei mesi scorsi, annunciando dei provvedimenti di alto livello atti a dare concreta attuazione a questa e altre realtà che lavorano nel silenzio, ma che danno lustro al senso della solidarietà attiva all'intero Paese. it domenica, 30 Nov 2016 13:42:41 +0100 Angela Sorce <img src="http://www.siciliatv.org/public/foto/Faraone_Davide_Favara_Avodic.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30116 STV | Favara, saltato l'appuntamento di ieri del Premio Buttitta. Interrogazione dei consiglieri del PD al sindaco Alba I consiglieri comunali del PD di Favara Calogero Castronovo e Laura Mossuto interrogano il sindaco Anna Alba sulla mancata comunicazione agli organizzatori della 18esima edizione del Premio Ignazio Buttitta della mancanza di energia elettrica programmata per la giornata di ieri. ''A Favara –scrivono- è in corso la celebrazione della diciottesima edizione del premio letterario ''Ignazio Buttitta'' organizzata dal centro culturale ''Renato Guttuso'' di cui è presidente Lina Urso Gucciardino. Un evento –affermano i consiglieri del PD- che dà risalto alla città e che richiama ogni anno al castello Chiaramonte poeti e scrittori siciliani e non solo. Purtroppo, ieri pomeriggio, - commentano Castronovo e Mossuto- non si è potuto tenere l'incontro programmato con gli studenti a causa della mancanza della corrente elettrica. Il fatto grave è che nulla si è fatto nonostante l'Enel avesse comunicato in tempo che, dovendo lavorare sugli impianti, avrebbe disattivato per tutta la giornata l'energia in piazza e dintorni''. A ragione di ciò i due interrogano il sindaco e intendono sapere se fosse al corrente di tale evenienza e, in caso affermativo, quali azioni avrebbe messo in atto per consentire il regolare svolgimento della manifestazione. it domenica, 30 Nov 2016 13:37:19 +0100 Angela Sorce <img src="/sezione_news/logo_stv_facebook.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30115 STV | Favara, novene per il periodo natalizio. Istanza per allietare i vari presepi Manca davvero poco a Natale e l'amministrazione comunale di Favara, come da tradizione, vuole animare le novene cittadine. Proprio per questo è stato pubblicato un avviso sul sito internet del Comune rivolto ad associazioni e liberi cittadini interessati all'allestimento dei presepi nei vari quartieri. C'è tempo sino al prossimo 5 dicembre per inoltrare istanza per poter usufruire dell'animazione musicale e di quant'altro messo a disposizione dell'amministrazione comunale per allietare le novene nel periodo natalizio. Il modulo di adesione all'iniziativa potrà essere ritirato presso l'Ufficio Info Point sito al piano terra del Palazzo Comunale di Piazza Cavour o scaricato dal sito istituzionale dell'Ente e dovrà essere consegnato allo stesso ufficio Info Point o all'ufficio protocollo di piazza don Giustino. it domenica, 30 Nov 2016 13:31:07 +0100 Angela Sorce <img src="/public/foto/natale.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30114 STV | Arrestato giovane 21enne per droga La Guardia di Finanza di Sciacca ha arrestato un 22enne residente a Santa Margherita di Belice. Il giovane è stato sorpreso dai militari delle Fiamme Gialle di Sciacca, affiancati dai colleghi di Agrigento e da una unità cinofila, con 200 grammi di hashish. La droga era nascosta nell'auto e nello specifico all'interno del sedile del guidatore. Grazie al fiuto del cane antidroga ''Tasko'' è stata individuata la sostanza stupefacente che, se immessa sul mercato, avrebbe fruttato circa 1.000 euro. Le Fiamme Gialle, sentito il magistrato di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sciacca, hanno posto agli arresti domiciliari il ventunenne. it domenica, 30 Nov 2016 13:18:10 +0100 Angela Sorce <img src="/sezione_news/logo_stv_facebook.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30113 STV | Favara, la polizia trova circa 100 metri di cavi di rame Intanto la polizia avrebbe ritrovato in contrada Pioppo, a Favara, circa cento metri di cavi elettrici. Non è escluso che possa trattarsi di parte di cavi di rame rubati domenica sera in c.da Lucia, lasciando al buio intere contrade. Un buon segnale quello dato dalla polizia alla città di Favara. Più controllo del territorio era stato infatti chiesto a gran voce dai cittadini residenti nelle contrade rimaste al buio. it domenica, 30 Nov 2016 13:14:13 +0100 Angela Sorce <img src="/sezione_news/logo_stv_facebook.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30112 STV | A quattro anni dalla sua morte, Sicilia TV ricorda l'uomo, l'artista Turi Morello Era il 29 novembre 2012 quando ci lasciava all'età di 86 anni l'uomo, l'artista Turi Morello. A quattro anni dalla sua morte Sicilia TV lo vuole ricordare. Con la dipartita di Morello, Favara ha perso un altro suo figlio, che tanto in alto portò il nome della città. L'ultimo canto pubblico di Turi Morello fu in occasione del suo 50esimo anniversario di matrimonio e un riconoscimento lo ricevette nel giugno 2012 in occasione del progetto Marakanda. Da lì non ha più partecipato a eventi pubblici. Nato nel lontano 1° agosto del 1926 Turi Morello fu un pittore, cantante, compositore di canzoni e musicista. Circa 80 i brani da lui composti. Iniziò a cantare all'età di 18 anni. All'attività di tenore Morello affiancò anche quella di attore filodrammatico, esibendosi al cinema Parello. Nel 1955 fece il suo primo debutto. Nel corso della sua vita lasciò Favara e Catania in cerca di fortuna. Si trasferì a New York dove riuscì ad avere un vero trionfo. Poi ritornò nella sua Sicilia, dove venne chiamato per la stagione lirica al teatro Massimo Vincenzo Bellini. Alla musica Turi Morello accostò anche la passione per la pittura naif esponendo anche in grandi centri d'arte d'Italia e non solo. Al suo fianco sempre la moglie Rina Cusimano, che lo ha seguito in tutto e per tutto, anche nella passione per la pittura. Il pittore nei suoi quadri racconta diversi aspetti di Favara: dalla raccolta delle olive alle feste popolari, dal lavoro nei campi alle processioni religiose. Due sue opere sono state donate alla città di Favara: un quadro raffigurante piazza Angelo Giglia e un altro, forse il più noto, dove si ritrae il panorama della città di Favara. A Morello è stato anche dedicato un libro. A lui va il ricordo dell'intera famiglia Sorce e di Sicilia TV. Un uomo e un artista che tanto ha lasciato a questa città; una città che, purtroppo, spesso si dimentica dei suoi figli e di chi ha contribuito a fare la storia. it domenica, 30 Nov 2016 13:07:43 +0100 Angela Sorce <img src="/public/foto/Morello_Turi_favarese_artista.JPG" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30111 STV | Il tribunale del Riesame annulla la cattura di Giuseppe Arnone. L'avvocato torna in libertà I giudici del tribunale del Riesame di Palermo, presidente Antonella Consiglio, hanno annullato l'ordinanza di custodia cautelare e disposto la scarcerazione dell'avvocato Giuseppe Arnone. Lunedì scorso l'avvocato e politico è stato ascoltato dai giudici dopo che egli stesso aveva insistito per essere ascoltato. Un'udienza che ha visto l'arrestato respingere ogni accusa avanzata dalla procura per oltre due ore. È stato presentato ricorso contro l'ordinanza dell'applicazione della misura cautelare firmata dal Gip Francesco Provenzano, ovvero quella di ritornare in carcere. Presenti da parte dell'accusa i due Pm titolari del fascicolo d'inchiesta, Carlo Cinque e Alessandro Macaluso, e a difesa dell'accusato i due legali Arnaldo Faro e Carmelita Danile. Arnone torna libero dunque, dopo che lo scorso 12 novembre era stato arrestato dalla Squadra Mobile della Questura di Agrigento per l'ipotesi di reato di estorsione ai danni della collega Francesca Picone. Secondo l'accusa Arnone avrebbe intascato due assegni da 14 mila euro, le prime due rate di una tangente da 50 mila euro che avrebbe richiesto a Picone per non alzare clamore mediatico su una pregressa vicenda giudiziaria che vede la collega imputata per irregolarità nei confronti di una sua cliente, successivamente assistita proprio da Arnone. Le motivazioni dell'annullamento dell'ordinanza di custodia cautelare non sono ancora state fornite, verranno depositate nei prossimi giorni. ''Le carte lasciano trasparire all'evidenza come l'avvocato Arnone sia stato vittima di una imboscata – dichiara il legale Arnaldo Faro. Mi compiaccio che a Palermo esista un tribunale, presieduto in maniera eccepibile, assolutamente imparziale ed equidistante''. Intanto questo pomeriggio alle 17.30 conferenza stampa di Arnone, insieme ai suoi legali, negli uffici di p.zza Mazzini. Arnone, durante l'incontro, precisa anche le ragioni di una denuncia, già depositata a Caltanissetta, nei confronti di alcuni giudici per presunte pressioni. it domenica, 30 Nov 2016 12:37:18 +0100 Redazione Giornalistica <img src="/public/foto/arnone_giuseppe_Agrigento_01.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30110 STV | Contrade al buio tra Favara, Agrigento e Naro. Se tutto va bene, i lavori potrebbero già iniziare questo venerdì Sembrano esserci buone notizie per gli abitanti delle numerose contrade rimaste al buio dopo il furto dei cavi della corrente elettrica tra Favara, Naro e Agrigento. Secondo quanto riferitoci da personale Enel, probabilmente i lavori di ripristino dei cavi della corrente avverranno già a partire da dopodomani venerdì 2 dicembre. Quindi sembrano andare per il verso giusto le richieste degli abitanti di queste contrade, che sono al buio da domenica sera. ''Se il tempo accompagna, – ci riferiscono- l'impresa inizierà a lavorare già da venerdì. Gli interventi dureranno circa 2 giorni''. Insomma, se tutto va bene, già lunedì prossimo le centinaia di famiglie e attività lavorative potranno riavere la luce. Innegabili i disagi che questi cittadini stanno subendo dopo che balordi hanno rubato ben 28 campate di cavi di media tensione. ''Se, come detto, i lavori inizieranno veramente entro questa settimana, –ci riferiscono alcuni residenti- ci sentiamo di ringraziare pubblicamente l'Enel per la celerità con la quale si è mossa per risolvere questa problematica. In queste contrade –riferiscono ancora- ci abitiamo sia in estate sia in inverno e rimanere al buio con anziani, ammalati e bambini non è per niente facile. Aspetteremo tutta questa settimana – concludono. Se non ci saranno novità, avvieremo una plateale protesta''. it domenica, 30 Nov 2016 12:40:13 +0100 Angela Sorce <img src="/public/foto/cavi_corrente_tagliato_furto.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30109 STV | I cittadini di Favara Ovest aspettano notizie sul voto del giorno 4. Chiarenza: ''Votiamo in concomitanza con il referendum costituzionale?'' ''Era stato annunciato dall'amministrazione comunale di Favara che il referendum sui confini territoriali Favara, Agrigento, Aragona si sarebbe dovuto fare in concomitanza con il referendum costituzionale, ma così non è stato''. A dirlo è Salvatore Chiarenza, uno degli abitanti del popoloso quartiere ''Favara Ovest''. ''Il sindaco Alba –scrive Chiarenza- aveva detto che si sarebbero svolti in concomitanza e quindi c'è confusione tra questi cittadini. Chiediamo notizie a chi di dovere da darci, preferibilmente, entro questa settimana. Nonostante il mio impegno, –continua Chiarenza- purtroppo non sono riuscito a far spostare il famoso seggio da Agrigento a Favara. Quindi i cittadini di Favara Ovest per votare il prossimo 4 dicembre dovranno recarsi ad Agrigento''. it domenica, 30 Nov 2016 12:27:12 +0100 Angela Sorce <img src="/sezione_news/logo_stv_facebook.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30108 STV | Agrigento, consegnati all'impresa i lavori di manutenzione e messa in sicurezza scuola Anna Frank Sono stati consegnati all'impresa aggiudicataria i lavori di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza della scuola media ''Anna Frank'', plesso di via Mazzini ad Agrigento, per un importo complessivo di € 50.000,00, a valere sulle somme del programma straordinario stralcio di interventi urgenti sul patrimonio scolastico. Gli interventi previsti nel progetto riguardano la copertura dell'edificio e prevedono la revisione del manto con rifacimento di controsoffitto, grondaie e pluviali, tavolato e tegole. ''L'intervento - ha dichiarato il sindaco Lillo Firetto - si aggiunge a una serie di interventi su edifici scolastici, a Villaggio Mosè, Villaseta, Villaggio Peruzzo, Contrada San Michele e centro città, che abbiamo avviato recuperando un finanziamento a valere su fondi ministeriali, per un importo complessivo di oltre 600 mila euro, che mira a migliorare le condizioni di fruibilità delle scuole, rispondendo a una esigenza di riqualificazione del patrimonio edilizio scolastico e di miglioramento dei servizi sulla quale stiamo insistentemente lavorando''. it domenica, 30 Nov 2016 12:21:11 +0100 Angela Sorce <img src="/sezione_news/logo_stv_facebook.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30107