SICILIA TV - News SICILIA TV - News http://www.siciliatv.org/ STV | Preallerta Meteo per domani, domenica 22 gennaio 2017 Sicilia TV vi comunica che per la giornata di domenica 22 gennaio la Protezione Civile ha segnalato la zona dei comuni limitrofi alle città di Agrigento e Caltanissetta con uno stato di Preallerta Meteo (colore Arancio). Si prevedono temporali sparsi e forti. AVVERTENZE DALLA PROTEZIONE CIVILE Le criticità attese per il RISCHIO IDROGEOLOGICO E IDRAULICO, stimate sulla base delle precipitazioni previste, possono comportare manifestazioni localizzate o diffuse di tipo geomorfologico (frane) e/o di tipo idraulico nei piccoli bacini (< 50 kmq) e nelle aree urbanizzate. In caso di piogge concentrate in intervalli di tempo contenuti, le criticità possono assumere carattere di estrema pericolosità (es: colate detritiche, crolli, inondazioni localizzate). Le criticità attese per il RISCHIO IDROGEOLOGICO E IDRAULICO CON FORZANTE TEMPORALI, stimate sulla base delle precipitazioni previste e dell'occorrenza di temporali, possono risultare più gravose in relazione alla distribuzione e intensità dei fenomeni che risultano connotati da elevata incertezza previsionale. Le criticità attese per il RISCHIO IDRAULICO, stimate sulla base delle precipitazioni previste, si riferiscono a possibili fenomeni prevalentemente di tipo idraulico principalmente nell'ambito del reticolo idrografico naturale dei bacini maggiori (> 50 kmq) (alluvioni, esondazioni). In presenza di condizioni strutturali inadeguate dei corsi d'acqua e delle reti fognarie e in caso di beni ubicati in prossimità o all'interno di zone vocate al dissesto idrogeologico e idraulico, le criticità possono manifestarsi in maniera più gravosa a prescindere dai quantitativi previsti e/o reali di pioggia. Le operazioni effettuate dai gestori degli impianti di ritenuta possono causare fenomeni localizzati o diffusi di esondazione a valle delle dighe in relazione agli eventuali ulteriori apporti fluviali, nonché allo stato di manutenzione dei corsi d'acqua. it domenica, 21 Jan 2017 18:10:20 +0100 Redazione Giornalistica <img src="http://www.siciliatv.org/public/foto/-2017/preallerta-meteo-per-il-22-gennaio-2017.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30606 STV | ''Giornata della Memoria'' oggi all'Enrico Fermi di Favara Venerdì prossimo 27 gennaio ricorre il ''Giorno della Memoria''. Favara è particolarmente interessata a questo evento in quanto ricorda l'eroe Calogero Marrone che ha falsificato, a costo della sua vita, diversi documenti anagrafici di ebrei per evitare loro la morte. Questa settimana diverse scuole di Favara celebrano il ricordo. Stamattina siamo stati all'Istituto d'Istruzione Superiore ''Enrico Fermi'' di Favara, l'ex Ipia Marconi, diretto dalla nuova dirigente scolastica Elisa Maria Enza Casalicchio. it domenica, 21 Jan 2017 12:10:41 +0100 Angela Sorce <img src="/sezione_news/logo_stv_facebook.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30605 STV | Lampedusa. Naufragio peschereccio ''Giacomo Maria'', servono 100mila euro per il recupero dell'imbarcazione Dopo i funerali di ieri del lampedusano Franco Solina, il marinaio 51enne rimasto vittima lo scorso 3 gennaio del naufragio del peschereccio ''Giacomo Maria'', si pensa ora al recupero dell'imbarcazione che si trova tutt'ora a circa 60 metri di profondità, a una distanza di circa cinque miglia dalla costa lampedusana. La spesa preventivata, interamente a carico dell'armatore del peschereccio, prevede un costo di circa 100 mila euro. A tal proposito sarebbe stato chiesto un aiuto da parte della Regione Sicilia. ''Abbiamo chiesto al presidente Rosario Crocetta di aiutare la famiglia dell'armatore – spiega il sindaco di Lampedusa Giusi Nicolini. C'è un precedente con la Regione Campania che è riuscita a dare un contributo per il recupero di un peschereccio che era naufragato.'' Intanto armatori, pescatori e cittadini dell'isola continuano a donare per la raccolta fondi - su un conto corrente aperto dal Comune su sollecitazione degli stessi – per aiutare le famiglie del defunto Franco Solina e dell'armatore. it domenica, 21 Jan 2017 10:55:19 +0100 Redazione Giornalistica <img src="/sezione_news/logo_stv_facebook.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30604 STV | Rapina un anziano di 2.500,00 euro. Arrestato 39enne Avrebbe avvicinato e immobilizzato un anziano che aveva poco prima prelevato 2.500,00 euro dall'ufficio postale. È stato arrestato stamattina dai carabinieri della Stazione di Regalbuto il 39enne Stefano Meli, pluripregiudicato. A emettere ordinanza di custodia cautelare in carcere è stato il Gip del Tribunale di Enna. Le indagini condotte dai Carabinieri della Compagnia di Nicosia e Regalbuto e coordinate dal Pubblico Ministero della Procura della Repubblica di Enna, Dott. Francesco Lo Gergo, hanno consentito di documentare, attraverso la raccolta di alcune testimonianze, che nella tarda mattinata dello scorso 1 dicembre 2016 l'anziano 81enne è stato vittima di una rapina lungo le vie del centro e a commetterla sarebbe stato proprio il 39enne. Meli, non nuovo a fatti di rapine in danno di anziane donne, dovrà ora rispondere del reato di rapina aggravata. Dopo le formalità di rito è stato condotto presso la casa circondariale di Enna a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. it domenica, 21 Jan 2017 10:53:12 +0100 Angela Sorce <img src="/public/foto/carabinieri_scritta_da_auto.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30603 STV | Assunzioni ''fantasma'' per truffare l'Inps, 63 le richieste di rinvio a giudizio Società ''fantasma'' sarebbero state create per indurre in errore e truffare l'Inps. Le indagini condotte dalla Guardia di Finanza agrigentina avrebbero portato alla luce una presunta organizzazione operante attraverso diverse aziende del settore agricolo tra Licata e Palma di Montechiaro. Decine e decine di assunzioni di braccianti agricoli sarebbero state effettuate al solo scopo, una volta conclusi i rapporti di lavoro ''fantasma'', di incassare i soldi dell'indennità di disoccupazione. Falsi posti di lavoro sarebbero stati utilizzati anche per recepire contributi pensionistici e indennità per malattie. I fatti descritti risalirebbero al periodo compreso tra il 2010 e il 2013. 63 le richieste di rinvio a giudizio, per la Procura i reati contestati sarebbero l'associazione a delinquere, il falso e la truffa. L'udienza preliminare davanti al giudice del Tribunale di Agrigento Alfonso Malato sarebbe dovuta iniziare ieri. Il Gup, constatate alcune notifiche non andate a buon fine, avrebbe disposto il rinvio dell'udienza. it domenica, 21 Jan 2017 10:25:07 +0100 Redazione Giornalistica <img src="/public/foto/agricoltura.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30602 STV | Naro, trovato morto un giovane romeno. Si indaga Un giovane romeno è stato trovato morto nella mattinata di ieri a Naro. Il corpo senza vita del 22enne è stato trovato nei pressi di c.da Mintina con un colpo di ferita da arma da fuoco alla testa. A dare l'allarme è stato un allevatore anche lui romeno. Sul posto i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Licata e i colleghi della Stazione di Naro che hanno avviato le indagini per capire se si sia trattato di un suicidio oppure se dietro ci sia dell'altro. La salma del 22enne è stata trasferita all'obitorio del cimitero di Naro in attesa dell'ispezione cadaverica. it domenica, 21 Jan 2017 10:23:43 +0100 Angela Sorce <img src="/public/foto/carabinieri_auto_accesa.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30601 STV | Agrigento, arrestato 51enne per rapina ai danni di un'anziana È stato giudicato responsabile di una rapina consumata in pregiudizio di un'anziana donna e pertanto è stato posto ai domiciliari dalla Polizia di Agrigento. Si tratta dell'agrigentino Ettore Annense, di 51 anni. I fatti contestati risalgono al marzo dello scorso anno. In quella occasione gli agenti della ''Squadra Volante'' intervennero in via Imera ove, all'interno di uno stabile, un'anziana donna era stata rapinata della propria borsa. Secondo gli inquirenti, l'uomo dopo essersi introdotto all'interno dell'edificio utilizzando l'escamotage di chiedere all'anziana donna informazioni sull'ubicazione di alcuni uffici, l'avrebbe aggredita alle spalle, colpendola con un pugno e facendola cadere per terra. Presa la borsa ha poi prelevato dal suo interno 150 euro in contanti, un cellulare e documenti personali della signora, per poi scappare. Individuato dalla polizia è stato arrestato. Ieri il GIP presso il Tribunale di Agrigento lo ha condannato alla misura cautelare degli arresti domiciliari. it domenica, 21 Jan 2017 10:12:59 +0100 Angela Sorce <img src="/public/foto/polizia-volante.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30600 STV | Incendio stanotte in una casa a Favara Un incendio si è verificato stanotte a Favara. Ad andare a fuoco cumuli e cumuli di rifiuti all'interno di una casa fatiscente di via Caporale Vullo, nel centro storico della città, tra piazza Cavour e piazza Garibaldi, nei pressi di via del Carmine dove nel 2010 crollò la casa della famiglia Bellavia. Il fatto è successo intorno all' 1:00 di notte. Ad allertare carabinieri e vigili del fuoco alcuni vicini, accortisi prima del fumo e poi delle fiamme che fuoriuscivano dalla casa. I pompieri del vicino distaccamento, per accedere alla casa disabitata da tempo, hanno dovuto sfondare la porta d'ingresso, perché regolarmente chiusa. Domate le fiamme nella notte, in mattinata il fuoco si è poi riacceso e per questo è stato richiesto un nuovo intervento dei vigili del fuoco. Per ostruire momentaneamente l'accesso ai due ingressi dell'abitazione sono stati posti dei nastri monitore. È stato facile notare dall'esterno come l'abitazione si presenti anche senza copertura. La struttura a due elevazioni si trova in una zona con un alto tasso di case disabitate piene di spazzatura, carcasse di televisori, materassi. Insomma una porzione del territorio a forte degrado. Solo grazie all'interessamento di qualche residente si è evitata nel tempo qualche intromissione indesiderata. Da segnalare la presenza di case a forte rischio crollo. it domenica, 21 Jan 2017 09:45:44 +0100 Angela Sorce <img src="http://www.siciliatv.org/public/foto/Casa_Disabitata_via_caporale_vullo_Favara_incendio_21_genn_2017.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30599 STV | Porto Empedocle. Dopo il dissesto finanziario lunedì l'insediamento dei funzionari di liquidazione È previsto per lunedì l'insediamento al Comune di Porto Empedocle dei funzionari di liquidazione, accompagnati dal prefetto di Agrigento Nicola Diomede, che dovranno mettere mano al delicato bilancio comunale della città marinara per cercare di estinguere i debiti che negli anni l'Ente ha contratto. L'arrivo dei commissari – di nomina statale – era già attesto dallo scorso 12 ottobre quando il consiglio comunale empedoclino, con 14 presenti e 2 assenti, aveva votato all'unanimità il dissesto finanziario del Comune. Una decisione che per una volta aveva saputo mettere d'accordo l'amministrazione pentastellata della prima cittadina Ida Carmina, gruppo che in consiglio conta solo due consiglieri, con gli altri gruppi politici di opposizione. Il sindaco Ida Carmina avrebbe pure dichiarato che al momento starebbero considerando l'opzione di chiedere un riaccertamento dei residui alla Corte dei Conti e ai revisori. ''Serve ripianare la situazione debitoria del Comune – avrebbe affermato il sindaco empedoclino – perché il dopo Firetto è stato caratterizzato dall'immobilismo''. Dopo Porto Empedocle, anche Favara a distanza di poco più di un mese - precisamente il 23 novembre scorso - aveva dichiarato il dissesto finanziario; un consiglio comunale che in questo caso, ricordiamo, aveva visto di tutto fuorché l'unanimità. La procedura che ne segue è sempre la stessa e dunque pure la città dell'agnello pasquale sta attualmente aspettando l'insediamento dei funzionari di liquidazione. it domenica, 21 Jan 2017 09:41:48 +0100 Redazione Giornalistica <img src="/public/foto/Municipio_Porto_Empedocle.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30598 STV | Carceri, Moscatt (Pd) in sopralluogo al ''Petrusa'' di Agrigento ''Ho trovato lavoratori eccezionali che operano con intensità malgrado le tante difficoltà''. A dirlo è il parlamentare favarese Tonino Moscatt che ieri ha fatto un sopralluogo al carcere Petrusa di Agrigento. Insieme al direttore Aldo Tiralongo e alle maggiori rappresentanze che animano professionalmente l'istituto ha affrontato diversi problemi del personale e dei detenuti. ''Dalla mia perlustrazione, come annunciato dai sindacati, -dice Moscatt- è emersa una situazione del tutto indecorosa negli uffici che, oltre ad essere freddi, presentavano surreali piogge interne dovute a infiltrazioni mai arginate e peggiorate, col rischio – oltretutto - di pericolosi corto circuiti''. Sarebbero già stati appaltati i lavori straordinari che prevedono la copertura del tetto, il rifacimento dei solai, la sistemazione del pavimento divelto e la manutenzione ordinaria delle opere. ''Mi sono attivato – afferma Moscatt- per un incontro col Provveditore regionale per l'ottenimento di risorse aggiuntive straordinarie che compenserebbero anche i problemi dovuti ai servizi igienici sanitari che, per tutto ciò, servirebbero a riadeguare quest'ultimi insieme all'acquisto dei mobili in netta carenza negli spazi d'ufficio. Nella ricognizione delle cose che riguardano i detenuti, invece, mi premurerò di segnalare, a chi dovere, alcune limitazioni che andrebbero modificate; come il percorso docce dei reclusi posizionati all'esterno delle loro celle che invece dovrebbero essere interne. Ho appurato che il lavoro degli educatori, a servizio di chi sta scontando la pena, è encomiabile. Per professionalità e dedizione quelli in servizio alla casa circondariale di Agrigento non sono – conclude il deputato nazionale Pd Tonino Moscatt - secondi a nessuno''. it domenica, 21 Jan 2017 09:34:48 +0100 Angela Sorce <img src="http://www.siciliatv.org/public/foto/Moscatt_Tonino_Tiralongo_carcere_petrusa.png" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30597 STV | Settimana Nazionale dei Lasciti: a Favara incontro dell'AISM alla FARM Da lunedì prossimo 23 gennaio e sino al 29 gennaio si rinnova l'appuntamento nazionale con la Settimana dei Lasciti promossa dall'Associazione Italiana Sclerosi Multipla con la collaborazione e il patrocinio del Consiglio Nazionale del Notariato. Anche Favara aderisce a questa iniziativa e ha programmato per martedì 24 gennaio una iniziativa per informare e soprattutto offrire un servizio di consulenza in materia successoria. Si terrà un incontro alla Farm Cultural Park alle ore 15.00. Saranno presenti i notai Claudia Gucciardo e Giuseppe Fanara che saranno a disposizione dei cittadini per offrire un servizio di consulenza in materia successoria e per sensibilizzare sull'importanza del lascito solidale in favore di Aism. Sostenere con una disposizione testamentaria l'Associazione Italiana Sclerosi Multipla e la sua Fondazione significa garantire i servizi sanitari e sociali alle 110 mila persone colpite da sclerosi multipla e dare un futuro alla ricerca scientifica. La sclerosi multipla è una grave malattia, cronica, imprevedibile e spesso invalidante del sistema nervoso centrale che colpisce prevalentemente i giovani sotto i 40 anni e le donne in un rapporto di 2 a 1 rispetto agli uomini. Sono 3.400 i nuovi casi all'anno: 1 ogni 3 ore. it domenica, 21 Jan 2017 09:25:10 +0100 Angela Sorce <img src="http://www.siciliatv.org/public/foto/AISM_Settimana_Naz_lasciti_volantino_incontro_Favara.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30596 STV | ''Project Financing''. Nuovi loculi e cappelle al cimitero Piana Traversa di Favara Presentato nell'ormai lontano dicembre 2006 sotto l'amministrazione Russello, si conclude ora con l'amministrazione Alba il ''Project Financing'', un progetto relativo alla costruzione di loculi e cappelle all'interno del cimitero di Piana Traversa di via Capitano Callea a Favara. Questa mattina all'interno degli uffici del cimitero il primo cittadino Anna Alba, l'assessore comunale Amodeo Nicotra e l'architetto progettista Antonio Vetro hanno tenuto una conferenza stampa nella quale hanno illustrato il progetto definitivo dell'impresa Matina per le diverse tipologie edicole familiari che verranno proposte alla cittadinanza. Ci saranno tre diversi tipi di strutture a elevazione verticale. Il progetto prevede la costruzione di 6 edifici da due loculi, 54 edifici da tre loculi e 54 edifici da 4 loculi, tutti con annesso ossario. La costruzione di gran parte di questi è prevista lungo le mura di cinta del cimitero. Le cappelle acquistabili saranno invece 16, a cinque posti più cinque ossari l'una, e saranno disponibili in due diverse tipologie: ad angolo oppure intercluse. Il pagamento delle strutture verrà rateizzato in tre tranche, il primo 40% del costo verrà pagato alla firma del contratto, il secondo 40% all'inizio dei lavori mentre l'ultimo 20% una volta ultimati i lavori. Oltre al costo della struttura, l'acquirente dovrà pagare al Comune anche il valore del suolo pubblico. Il progetto, per come è stato oggi presentato, è ben diverso da quello proposto all'amministrazione Russello. A cambiare è pure il costo degli edifici, superiore a quello inizialmente preventivato. Causa dell'aumento del costo per la realizzazione delle strutture è la decisione di urbanizzare le stesse con impianti elettrici, idrici e fognari, oltre alle panchine che saranno disposte di fronte ai loculi per ricevere i visitatori del cimitero. I cittadini interessati all'acquisto di un'edicola familiare possono presentarsi presso l'ufficio sito all'interno del cimitero. it domenica, 20 Jan 2017 12:40:41 +0100 Redazione Giornalistica <img src="/public/foto/Cimitero_Piana_Traversa_Ingresso_2011.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30595 STV | Denunciato dalla Polizia un ravanusano per furto aggravato e ricettazione Un ravanusano di 46 anni è stato denunciato dalla Polizia di Agrigento per furto aggravato e ricettazione. Nello specifico, il personale della Quarta Sezione della Squadra Mobile, diretta da Giovanni Minardi, ha individuato l'uomo resosi responsabile del furto di un borsello, custodito all'interno di un'autovettura in sosta all'interno di un parcheggio sito nei pressi della locale clinica Sant'Anna. L'uomo è stato ripreso da una telecamera e grazie a una meticolosa attività d'indagine, il 46enne infatti non era conosciuto ad Agrigento, è stato possibile individuarlo. Effettuata una perquisizione domiciliare, a casa del ravanusano sono stati trovati quasi tutti gli oggetti contenuti nel borsello, compreso un orologio. Durante la perquisizione è stato anche trovato un elettrocardiografo del valore di oltre 1.300 euro risultato rubato a un medico dalla propria auto parcheggiata nei pressi dell'ospedale ''San Giovanni di Dio'' di Agrigento. it domenica, 20 Jan 2017 12:20:43 +0100 Angela Sorce <img src="/public/foto/Polizia_Auto_volante.JPG" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30594 STV | Morte del palmese Carlino. Rinvio a giudizio per tre medici dell'ospedale di Agrigento Rinvio a giudizio per tre medici dell'ospedale ''San Giovanni di Dio'' accusati di omicidio colposo. Per un quarto sanitario è stato disposto il non luogo a procedere. Il fatto si riferisce a seguito della morte del palmese Antonio Carlino di 48 anni, deceduto per un infarto intestinale nel maggio 2015 nel reparto di rianimazione tre giorni dopo il ricovero. Il giudice dell'udienza preliminare di Agrigento, Alessandra Vella, ha disposto il rinvio a giudizio per i medici Antonio Maniscalco, Michele Castellano e Danilo Turco. Il giudice ha, invece, prosciolto Alessio D'Angelo. Il processo avrà inizio il prossimo 23 marzo. it domenica, 20 Jan 2017 11:56:15 +0100 Angela Sorce <img src="/public/foto/Ospedale_Agrigento.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30593 STV | Recuperato il corpo del lampedusano Francesco Solina, oggi i funerali I sub della Guardia Costiera di Messina e Cagliari hanno recuperato ieri la salma di Francesco Solina, il pescatore 51enne disperso lo scorso 3 gennaio a bordo del peschereccio ''Giacomo Maria'' naufragato al largo di Lampedusa. Il corpo incagliato nel relitto della barca a 63 metri di profondità era già stato individuato la settimana scorsa grazie al ''rov'', il robot della Guardia Costiera di Messina, ma l'immersione dei sommozzatori non è stata resa possibile fino a ieri a causa del maltempo e del mare agitato. Questa mattina sono stati celebrati i funerali e per l'occasione il sindaco di Lampedusa Giusi Nicolini ha proclamato il lutto cittadino. Il sindaco ha anche pubblicato ieri una lettera aperta indirizzata ai familiari e amici del defunto, a tutti coloro che hanno collaborato per la ricerca e il recupero della salma e a tutta la comunità lampedusana. ''Il nostro Franco Solina è tornato a Lampedusa oggi, alle 14 circa – si legge nella lettera del sindaco. Ho disposto il lutto cittadino, perché è il minimo che possiamo fare adesso per Franco e la sua famiglia''. it domenica, 20 Jan 2017 11:53:20 +0100 Redazione Giornalistica <img src="http://www.siciliatv.org/public/foto/Solina_Francesco_pescatore_morto_naufragio_peschereccio_genn_2017.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30592 STV | Vandalizzato l'istituto Manzoni di Ravanusa. Svuotati estintori nelle aule, corridoi e uffici Vacanza forzata oggi per studenti e docenti dell'Istituto Manzoni di Ravanusa. Ignoti nella notte appena trascorsa hanno fatto irruzione nella struttura che ospita la scuola media svuotando gli estintori nei corridoi, aule e uffici. La scoperta è stata fatta stamane dal personale scolastico. Avvisata la dirigenza, sono stati chiamati anche i carabinieri, che hanno avviato le indagini per risalire ai presunti autori. it domenica, 20 Jan 2017 11:23:33 +0100 Angela Sorce <img src="/sezione_news/logo_stv_facebook.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30591 STV | ''La salute prima di tutto'', l'assessore regionale Gucciardi lunedì prossimo ad Agrigento ''La salute prima di tutto'' è il tema dell'incontro programmato per lunedì prossimo a Villaggio Mosè alla presenza dell'assessore regionale alla salute Baldo Gucciardi. Ad organizzarlo il gruppo parlamentare del PD all'ARS. All'incontro, che si terrà lunedì 23 gennaio alle ore 16.00 al Grand Hotel Mosè, parteciperanno esponenti regionali, provinciali e locali del partito, nonché operatori sanitari. it domenica, 20 Jan 2017 11:18:36 +0100 Angela Sorce <img src="/public/foto/medico.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30590 STV | Il numero due di Cosa Nostra agrigentina Francesco Ribisi rimane al carcere duro Rimarrà al regime del 41 bis il 34enne Francesco Ribisi, ritenuto il nuovo numero due di Cosa Nostra agrigentina. A deciderlo i giudici della terza sezione della Corte d'Appello di Palermo che hanno rigettato la richiesta di scarcerazione avanzata dai legali difensori di Ribisi. L'uomo era stato condannato nell'ambito dell'inchiesta sorta dopo l'operazione ''Nuova Cupola''. La difesa aveva chiesto la scarcerazione in quanto riteneva scaduti i termini di custodia cautelare già da tre mesi. Per i giudici palermitani invece che hanno rigettato la scarcerazione, facendo riferimento a tutt'altra normativa e quindi altri calcoli, i termini non scadranno prima del febbraio 2019. it domenica, 20 Jan 2017 11:13:21 +0100 Angela Sorce <img src="/public/foto/giustizia.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30589 STV | Grotte, raccolta di sangue domenica 22 gennaio Una raccolta di sangue è stata programmata per domenica 22 gennaio a Grotte. Volontari dell'A.D.A.S. saranno presenti in via Ingrao dalle ore 8.00 alle ore 12.00 per effettuare i prelievi. A tutti i donatori saranno inviate a casa a cura della stessa associazione le analisi cliniche effettuate in occasione della donazione. it domenica, 20 Jan 2017 10:59:25 +0100 Angela Sorce <img src="/public/foto/sangue_goccia_a_cartone_animato.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30588 STV | Politica favarese. Chiapparo e Castronovo: ''Dal trionfo elettorale del Movimento 5 Stelle, nulla è cambiato! Prepariamoci al peggio...'' ''Dal trionfo elettorale del Movimento 5 Stelle nulla è cambiato! Prepariamoci al peggio, anzi, facciamo in modo che ci sia un limite al peggio. Si passi dal ''mal di pancia'' che ha determinato il trionfo elettorale grillino alla necessità di evitare che Favara venga abbandonata a sé stessa, al patologico immobilismo, alla bieca rassegnazione''. Sono queste alcune frasi prese da una dura nota a firma delle consigliere comunali di Favara Marilì Chiapparo e Rossana Castronovo del Gruppo Misto. ''Dopo i primi sei mesi di amministrazione, con una Giunta che si è distinta esclusivamente per il subitaneo ricorso al dissesto finanziario, -si legge- ancora si è in attesa della tanto millantata discontinuità, della presenza di una guida credibilmente istituzionale, di un'Amministrazione degna di questo compito. La Città continua ad agonizzare: dai rubinetti acqua non ne scorre ma si continua a pagare il canone di depurazione per un depuratore che l'Arpa ha conclamato che non depura. La raccolta dei rifiuti –continuano le due elette al consiglio comunale- risulta fallimentare sebbene i proclami, le conferenze stampa e la difesa a oltranza in faccia alla cruda evidenza. I costi dei servizi aumentano in beffa ai soliti contribuenti, ulteriormente vessati da accertamenti, diffide e pignoramenti. E così –proseguono Chiapparo e Castronovo- a pagare per l'intollerabile incompetenza di chi si è inventato ''Amministratore'' tra un tasto e l'altro di un computer saranno ancora e solo i cittadini. È inaccettabile –si legge ancora nella nota- che il ''nuovo Sindaco'' e i ''suoi'' Assessori si difendano dicendo che è tutta colpa di chi ha amministrato prima, così come non regge più l'alibi delle difficoltà finanziarie, perché, ad esempio, non ci vuole un'intera legislatura o chissà quale finanziamento comunitario per accorgersi di ciò che accade ogni giorno alle rotonde ''do Conzu'' o dell'Itria per porre in essere i rimedi del caso: occorre solo scendere per strada e metterci la faccia, oltre le telecamere e il web, in carne e ossa, con la propria dignità, la propria Storia, le proprie idee. Non ci sono scusanti''. Per le consigliere comunali del Gruppo Misto le emergenze della città si conoscevano già prima delle elezioni ed è per questo che ''ci si aspettava –scrivono-, per quanto promesso dinanzi persino a Di Battista e alla piazza Cavour gremita di forestieri grillini, un radicale cambiamento di direzione, una ''nuova Alba'' per Favara. Invece –affermano le consiglieri comunali di minoranza Chiapparo e Castronovo- tutto procede in modo approssimativo, all'insegna dell'impreparazione, dell'arroganza da ignoranza e in assenza di una programmazione finalizzata alla risoluzione dei problemi del territorio e ciò nonostante i consulenti a titolo gratuito o gli esperti in fondi comunitari''. Per Chiapparo e Castronovo ''queste negligenze caratterizzano un modo di amministrare che somiglia al tirare a campare. La certezza è che adesso il potere è in mano loro e la responsabilità di molte scelte ''discutibili'' non può che ricadere su questa ''Amministrazione a 5 Stelle'', che continua a dare prova della sua inefficienza, per la quale, da giorni ormai, le lamentele e le preoccupazioni dei Cittadini cominciano inesorabilmente a venire a galla''. Infine le due consigliere comunali si rivolgono alla città: ''I favaresi di buona volontà –scrivono- si facciano coscienza critica e costruttiva: lo devono a chi dovrà ereditare questa Città, alle generazioni più giovani, a chi vuole continuare a vivere e crescere nella propria terra, oltre l'approssimazione, tirando fuori il meglio che Favara può e sa dare, da veri Cittadini. Noi staremo dalla loro parte''. it domenica, 20 Jan 2017 10:50:00 +0100 Angela Sorce <img src="/public/foto/Chiapparo_Marili_Castronovo_Rossana_consigliere_com_2016.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30587 STV | L'on. Moscatt nella sede centrale dell'Anas per parlare di infrastrutture e viabilità nell'agrigentino Infrastrutture e viabilità nell'agrigentino. L'on. Tonino Moscatt si è recato personalmente presso la sede centrale dell'Anas per discutere di alcune istanze urgenti dopo le tante sollecitazioni provenienti dal territorio e dagli amministratori locali. Nello specifico ha parlato del ''ponte Petrusa''; del ''ponte Petrulla'' e della Agrigento-Palermo. ''Ho acquisito le prime informazioni sulla vicenda del ''ponte Petrusa'' –dice Moscatt- che collega Favara ad Agrigento e attendo una relazione dettagliata sullo ‘stato dell'arte' e sulle prossime tappe. Abbiamo trattato anche la questione del ''ponte Petrulla'' che collega Licata, Ravanusa e Canicattì su cui, durante i lavori, si sono evidenziati problemi strutturali ad alcuni piloni, costringendo l'allontanamento della data di riapertura. Per questo motivo, ho chiesto dunque – prosegue l'esponente Pd - che venga sistemata la strada alternativa, la SS 123, che a causa dell'imponente traffico dirottato su di essa ha presentato delle criticità. Altro tema dibattuto insieme a quello della Agrigento - Palermo col ponte nei pressi del 'bivio Milena' e quello della messa in sicurezza della Palermo - Sciacca è stato la viabilità stradale nelle zone interne della montagna, con il maltempo che sta creando non poche difficoltà a causa di frane e smottamenti. Dopo la recente nomina del nuovo dirigente Anas siciliana Mele, a cui va il mio più sincero augurio di buon lavoro, l'auspicio –conclude- è quello di incontrarlo presto per ribadire la necessità d'intervento sulla viabilità agrigentina e siciliana''. it domenica, 20 Jan 2017 10:29:39 +0100 Angela Sorce <img src="/sezione_news/logo_stv_facebook.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30586 STV | Denunciato dai carabinieri un 28enne di Castrofilippo: tentò la truffa dello specchietto Tentò la ''truffa dello specchietto'' ai danni di un automobilista. Un 28enne di Castrofilippo è stato denunciato dai Carabinieri della stazione di Licata alla Procura di Agrigento. In particolare i militari dell'Arma hanno accertato che il giovane nel mese di dicembre, nella centralissima via Palma, alla guida della propria autovettura Alfa Romeo 147, aveva tentato di truffare un automobilista licatese, permettendo intenzionalmente alla vittima di effettuare una manovra di sorpasso durante la quale il 28enne disoccupato colpiva volontariamente, con una chiave inglese, lo specchietto retrovisore dell'autovettura del povero malcapitato per poi pretendere un ingiusto risarcimento per il danno simulato dallo stesso. it domenica, 20 Jan 2017 10:23:55 +0100 Angela Sorce <img src="/public/foto/carabinieri_scritta_da_auto.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30585 STV | Agrigento, lunedì la partita di solidarietà ''Un calcio al bullismo'' allo stadio Esseneto Sarà il sindaco Lillo Firetto, lunedì mattina, 23 gennaio alle ore 10 allo stadio Esseneto, a dare il calcio d'inizio della partita della solidarietà ''Un calcio al bullismo'' organizzata congiuntamente dall'Akragas Calcio e dalla Fortitudo Basket in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, con il patrocinio del Comune di Agrigento. All'iniziativa parteciperanno tutte le scuole della provincia. Scenderanno in campo formazioni miste. Si tratta di un evento, giunto alla seconda edizione, che intende unire sport, spettacolo e solidarietà. Dopo la partita seguirà un varietà musicale con gli artisti di ''Amici'' e la partecipazione di Marco Catalano. it domenica, 20 Jan 2017 10:17:20 +0100 Angela Sorce <img src="/sezione_news/logo_stv_facebook.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30584 STV | Omicidio Gambacorta. Condannato a 16 anni di carcere il favarese Arnone È stato condannato dalla Corte di Cassazione a 16 anni di reclusione con l'accusa di omicidio aggravato in concorso e porto illegale di arma da fuoco. Parliamo del favarese Calogero Arnone che ieri è stato arrestato dai carabinieri della Tenenza di Favara e tradotto in carcere. Il 53enne è stato condannato in quanto ritenuto complice di un omicidio avvenuto a Favara il 26 gennaio 2006. L'omicidio in questione è quello del commerciante di mobili Francesco Gambacorta. Il 62enne di Camastra venne ucciso con dei colpi di arma da fuoco alla testa. Le indagini portate avanti dagli inquirenti permisero di accertare il delitto passionale. Al centro ci sarebbe stata una donna, la casalinga favarese Giusy Attardo, 46 anni, nel frattempo condannata per l'omicidio a quindici anni di carcere con sentenza definitiva. it domenica, 20 Jan 2017 10:12:28 +0100 Angela Sorce <img src="http://www.siciliatv.org/public/foto/Attardo_Gambacorta_Arnone_omicidio_genn_2006.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30583 STV | Domenica Pro Favara-Riviera Marmi! Si giocherà domenica 22 gennaio ore 15:00 allo stadio comunale Giovanni Bruccoleri di Favara,Pro Favara-Riviera Marmi, gara valida per la diciottesima giornata di Eccellenza Sicilia girone A. In scena al comunale Giovanni Bruccoleri di Favara una delle più forti formazioni dell'Eccellenza Sicilia girone A, ci vorrà tutto il sostegno di tutti i tifosi per spingere la Pro Favara alla vittoria. Domenica 22 gennaio Pro Favara-Riviera Marmi, stadio comunale Giovanni Bruccoleri di Favara iniziò ore 15:00 costo del biglietto 7,00 euro, it domenica, 19 Jan 2017 17:54:20 +0100 Giovanni Di Caro <img src="https://usdprofavaracalcio1984.files.wordpress.com/2017/01/wp-1484841012302.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30582 STV | Inchiesta ''Up and Down''. Sviluppi per tre favaresi Le Forze dell'ordine sono alla ricerca di un'altra persona coinvolta nell'inchiesta ''Up and Down''. Si tratterebbe di un altro favarese di 49 anni: Gioacchino Alba. Le indagini dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Agrigento, coadiuvati dalla Tenenza di Favara, avrebbero portato alla luce un presunto traffico di droga che dal Belgio arrivava fino a Favara. Nei confronti di Alba sarebbe già stato emesso un ordine di custodia cautelare da parte dell'autorità giudiziaria. L'indagato sarebbe sfuggito al blitz che la vigilia di Natale ha portato a 7 applicazioni della misura di custodia cautelare, 5 al carcere e 2 ai domiciliari. Intanto il Tribunale del Riesame di Palermo avrebbe respinto il ricorso dei legali difensori dei favaresi Carmelo Fallea, di 41 anni, e Gaspare Indelicato, 34 anni, coinvolti anche loro nella stessa inchiesta giudiziaria. Per i due sarebbe stata confermata l'ordinanza di custodia cautelare del Gip applicata lo scorso 24 dicembre: Indelicato resta ai domiciliari, mentre Fallea resta in carcere. it domenica, 19 Jan 2017 12:26:05 +0100 Redazione Giornalistica <img src="/public/foto/Tribunale_Palermo.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30581 STV | Naro, furto in una gioielleria del centro Un furto è stato commesso stanotte ai danni della gioielleria di Naro sita in Corso Vittorio Emanuele. I malviventi sono entrati in azione in tarda notte e con una fiamma ossidrica hanno praticato un foro nella vetrina riuscendo a rubare la merce esposta ma non sono riusciti a entrare all'interno. Sul posto sono arrivati i Carabinieri del nucleo radiomobile di Licata e i Vigili Urbani di Naro che stanno acquisendo le immagini delle telecamere di videosorveglianza. it domenica, 19 Jan 2017 12:22:42 +0100 Angela Sorce <img src="http://www.siciliatv.org/public/foto/Gioielleria_Naro_furto.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30580 STV | Naro, grave incidente stradale a Furore. Chiesto l'intervento dell'elisoccorso Grave incidente stradale nel primo pomeriggio di ieri alle porte di Naro, in contrada Furore sulla statale 576 in direzione Agrigento. Intorno alle 15 una Renault Clio con a bordo una coppia di Campobello di Licata ha perso il controllo andando a schiantarsi contro una Golf occupata da una coppia di coniugi agrigentini. La Clio è andata completamente distrutta nell'impatto. Sul posto i carabinieri di Naro per competenza territoriale, i vigili del fuoco che hanno estratto uno dei coinvolti dall'incidente e gli operatori del 118 che hanno allertato l'elisoccorso in servizio all'ospedale di Caltanissetta che ha trasferito la donna di Campobello di Licata in codice rosso all'ospedale Civico di Palermo, mentre i due occupanti della Golf sono stati portati al San Giovanni di Dio di Agrigento. La Statale è rimasta chiusa al traffico per diverse ore per i rilievi di rito, fino a quando non è stata completamente liberata dalle auto incidentate e dall'olio motore che si è riversato sulla carreggiata dopo lo scontro. it domenica, 19 Jan 2017 12:18:28 +0100 Angela Sorce <img src="http://www.siciliatv.org/public/foto/elisoccorso_118.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30579 STV | Raccolta spazzatura a Favara. Da ''tolleranza zero'' a ''monitoraggio sui rifiuti'' Parte in ritardo orario la parte repressiva dell'operazione ''Tolleranza ZERO'' promossa 10 giorni fa, in conferenza stampa, dall'amministrazione pentastellata favarese. Non c'è stata infatti già dalla prima mattinata di oggi l'opera sanzionatoria della Polizia Municipale... che è partita solo intorno alle 11.00. Stamattina si ritirava il vetro. Per gli operatori ecologici una giornata di lavoro meno pesante rispetto a quella dedicata alla raccolta dell'indifferenziata. Secondo il responsabile della raccolta dei rifiuti, oggi la gente ha messo fuori meno vetro del solito. In diversi hanno utilizzato il contenitore per disfarsi di questo materiale e i sacchetti appesi non sono stati ritirati. Fino alle 10:30 di stamattina una nostra troupe ha fatto un giro per la città per constatare la situazione. Le immagini mostrano una città senza particolari evidenze da segnalare. Qualche sacchetto non ritirato è rimasto ancora a penzolare nel vuoto. Sono state registrate situazioni dove erano ben visibili anche ganci penzolanti nel vuoto (senza spazzatura attaccata) e altre scene dove qualcuno al gancio ha preferito attaccarci il contenitore... Per l'assessore Attardo era necessario dare un segno forte ai cittadini indisciplinati che a partire da oggi 19 gennaio avrebbero continuato a disfarsi della spazzatura utilizzando i pericolosi sacchetti attaccati al gancio invece dei contenitori. Ai trasgressori, diceva, vanno elevate sanzioni amministrative di circa 60 euro. Già dalla prima mattinata di oggi una pattuglia della Polizia Municipale sarebbe dovuta passare per espletare questo servizio. Quella che doveva essere la parte repressiva, dicevamo, è partita in ritardo orario, intorno alle 11,00. Intanto ancora prima qualche sacchetto era stato normalmente ritirato in casa dalle massaie perché non prelevato dagli operatori ecologici. E l'assessore Attardo, oggi, più che di ''tolleranza zero'' ci parla di ''monitoraggio'' contro i rifiuti appesi. Insieme a una squadra di Vigili Urbani ha fatto un sopralluogo in via Olanda e dintorni. Nessuna contravvenzione è stata elevata, ma solo 6 diffide. Sono stati notati infatti 6 ganci penzolanti nel vuoto ed è stato chiesto ai proprietari di ritirarli, diffidandoli. Secondo Attardo, ''tanti altri cittadini alla vista dei Vigili Urbani hanno ritirato subito i ganci e hanno evitato di essere multati''. Sono stati anche controllati alcuni sacchi appesi in aree non riconducibili a nessuno con la speranza di trovare qualche dato di appartenenza, ma Attardo dice ''siamo stati sfortunati''. Diciamo che la ''tolleranza'' sui rifiuti promossa dall'amministrazione oggi non ha toccato proprio lo ''ZERO''. it domenica, 19 Jan 2017 11:49:54 +0100 Redazione Giornalistica <img src="http://www.siciliatv.org/public/foto/sacchetto-appeso-e-gancio-vuoto.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30578 STV | Agrigento. Firmato accordo tra Procura, Guardia di Finanza e Agenzia delle Entrate È stato firmato ieri un accordo che vede protagonisti la Procura di Agrigento, la Guardia di Finanza e l'Agenzia delle entrate. A sottoscriverlo sono stati il Procuratore della Repubblica Luigi Patronaggio, l'aggiunto Ignazio Fonzo, il comandante provinciale della G.D.F. Massimo Sobrà e il direttore regionale della Sicilia dell'Agenzia delle Entrate Pasquale Stellaci. L'intesa mira a intensificare il dialogo tra le tre istituzioni al fine di collaborare efficacemente in materia di reati di natura economica. L'accordo prevede un potenziamento dei flussi comunicativi attraverso l'uso di procedure informatizzate, l'integrazione delle notizie di reato con sopravvenute informazioni, il costante aggiornamento sugli sviluppi e sugli esiti dei procedimenti penali per reati tributari e per reati che abbiano prodotto proventi illeciti sottoponibili a tassazione o che implichino costi e spese non deducibili. Questo è il primo accordo a livello nazionale a integrare le novità introdotte dalla Legge di Stabilità 2016 riguardo ai redditi derivanti da attività penalmente illecite. Nel caso la Magistratura, durante le proprie indagini, scopra presunti proventi economici conseguiti illecitamente, informerà tempestivamente gli Uffici dell'Agenzia delle Entrare per il recupero delle somme evase. it domenica, 19 Jan 2017 11:23:46 +0100 Redazione Giornalistica <img src="/sezione_news/logo_stv_facebook.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30576 STV | Sabato sera a Favara la commedia: ''L'arte della beffa'' a cura del Teatro Stabile Nisseno Continuano gli spettacoli di ''RASSEGNAti'', il palinsesto teatrale organizzato dalla Cioppy Group Events presso il Teatro San Francesco di Favara. Dopodomani sabato 21 gennaio a partire dalle ore 21 conquisteranno il palco gli attori del Teatro Stabile Nisseno con la commedia comica in due atti ''L'arte della beffa'' di Aldo Lo Castro, per la regia di Cinzia Maccagnano. È la terza novella della nona giornata del ''Decamerone'' di Boccaccio, una delle opere più note e irriverenti della letteratura italiana, ad aver ispirato Aldo Lo Castro a scrivere la commedia ''L'Arte della Beffa''. È un mondo di avventurieri, di imbroglioni, di beffeggianti e beffeggiatori, di donne disinibite e disponibili quello descritto dal Boccaccio. La terza novella della nona giornata è stata, dunque, rivisitata, ricostruita e trasferita in una terra che ben si presta a far da sfondo alla trama: la Sicilia. L'appuntamento è per sabato sera al Teatro San Francesco. Per maggiori dettagli consultate la pagina Facebook ''RASSEGNAti'' oppure chiamate i numeri 328.95.74.586. it domenica, 19 Jan 2017 11:21:58 +0100 Angela Sorce <img src="http://www.siciliatv.org/public/foto/L_arte_della_bedda_teato_stabile_nisseno.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30575 STV | Ottimi piazzamenti degli atleti della Fùdoshin Karate di Favara alla prima edizione della ''Satiro Cup'' Grandissima prestazione della Fùdoshin Karate di Favara, diretta dal Maestro Salvatore Zucchetto. La scorsa domenica ha ottenuto ottimi piazzamenti nella prima edizione della ''Satiro Cup'', svoltasi a Mazara del Vallo, con karateki provenienti da tutta la Sicilia e dalla Toscana. Nella categoria kumite (combattimento) immensa soddisfazione per i primi posti raggiunti dagli atleti Angelo Barba, Francesco Barba, Giuseppe Montaperto, Samuele Messana; i secondi posti di Francesca Nobile, Franco Pistella e terzo posto per Antonio Milia. Nella categoria kata sul gradino più alto del podio troviamo ancora una volta Angelo Barba. Medaglia d'argento per Samuele Messana, secondo classificato nella propria categoria. Di notevole prestigio inoltre i risultati degli altri atleti della Fùdoshin: Angelo Milioto, Flavio Sodano, Giuseppe Crapanzano e Vincenzo Salemi. Nelle parole del maestro Zucchetto risuona fierezza e orgoglio per questi traguardi raggiunti e l'impegno costante che li accompagna a ogni allenamento e gara. L'augurio del maestro Zucchetto è che ogni atleta possa continuare a migliorare e crescere individualmente e collettivamente. it domenica, 19 Jan 2017 11:15:37 +0100 Angela Sorce <img src="http://www.siciliatv.org/public/foto/Fudoshin_Karate_Favara_atleti_genn_2017.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30574 STV | Open day alla scuola Guarino di Favara il prossimo 24 gennaio Open day martedì prossimo 24 gennaio alle ore 16.00 alla scuola dell'infanzia Istituto Comprensivo ''Guarino'' di Favara. Un pomeriggio dove i più piccoli potranno divertirsi negli spazi della scuola. La giornata è stata titolata: ''Dove c'è un bimbo c'è festa!''. Per quanti vorranno visitare l'intero edificio della scuola diretta dalla dott.ssa Maria Todaro sarà possibile farlo nei giorni 25 e 26 gennaio prossimi. it domenica, 19 Jan 2017 10:46:48 +0100 Angela Sorce <img src="/public/foto/Scuola_Guarino_Via_Basile_Favara.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30573 STV | Favara, giovedì prossimo consiglio comunale È stato convocato per il prossimo 26 gennaio il consiglio comunale di Favara. 25 i punti all'ordine del giorno inseriti dal presidente Di Naro. I consiglieri dovranno riunirsi nella sala consiliare di p.zza Cavour alle ore 18.00. it domenica, 19 Jan 2017 10:39:43 +0100 Angela Sorce <img src="/public/foto/Municipio_Favara_Piazza_Cavour_scritta.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30572 STV | Aeroporti: Catania sfiora gli 8 milioni di passeggeri e chiude il 2016 con un nuovo record Con 7.914.117 passeggeri l'aeroporto di Catania conclude il 2016 con un nuovo straordinario record di presenze e una crescita percentuale a due cifre: +11,38%. Nel 2015 i viaggiatori erano stati poco più di 7.105.000. Lo comunica la Sac, società di gestione dello scalo etneo, infrastruttura di riferimento per sette delle nove province siciliane. Crescita record anche per il mese di dicembre 2016 con 584.268 passeggeri e un incremento eccezionale del +28.88% rispetto al periodo analogo del 2015. La classifica dei primi dieci aeroporti italiani elaborata da Assaeroporti vede dunque Fontanarossa stabile al 6° posto preceduto da Linate, Roma Fiumicino, Milano Malpensa, Bergamo, Milano Linate, Venezia. Al settimo posto invece Bologna, Napoli, Roma Ciampino e Palermo che chiude con 5,3 mln passeggeri. Circa 70 le destinazioni operate da Catania Fontanarossa tra voli annuali, stagionali e nuove rotte. Ryanair, che nell'ultimo trimestre ha implementato di 400 voli mensili il proprio operativo su Catania, si conferma la prima compagnia con 2 milioni di passeggeri; a seguire Alitalia con 1,8 milioni; terza Easyjet con 900mila. Sul fronte dei collegamenti domestici quello tra Catania e Roma Fiumicino, con 2.054.582 passeggeri lungo tutto il 2016, si conferma il più trafficato mentre nel segmento internazionale al primo posto figura Londra. it domenica, 19 Jan 2017 10:31:07 +0100 Angela Sorce <img src="/public/foto/aereo.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=30571