SICILIA TV - News SICILIA TV - News http://www.siciliatv.org/ Favara, scomparsa giovane 27enne, familiari preoccupati | #SiciliaTv Lei è Gessica Lattuca ed è di Favara. E' scomparsa da diverse ore senza lasciare tracce o informazioni ai familiari. Gessica ha compiuto 27 anni lo scorso 12 luglio. E' alta 1 metro e 62 cm, ha i capelli biondi e gli occhi verdi. I familiari la stanno cercando da ieri. Stamattina si sono recati alla caserma dei carabinieri di Via Olanda per informare i militari, ma essendo maggiorenne, non si può ancora parlare di scomparsa. Per i carabinieri guidati dal comandante Giovanni Casamassima, occorre procedere con cautela. Gessica potrebbe anche essersi voluta allontanare volontariamente senza dare alcuna spiegazione. Occorre attendere che trascorrano almeno 48 ore per lanciare l'allarme ufficiale. I familiari sono però molto preoccupati e hanno chiesto di divulgare la notizia. Al momento della scomparsa, Gessica indossava una camicetta color turchese e pantacollant di colore blu. E' stata vista l'ultima volta nella parte bassa di via Umberto, zona ''Conzu''. Se qualcuno dovesse avvistarla può contattare i carabinieri di Favara, al 0922 31 111 it Tue, 14 Aug 2018 16:21:35+0200 Redazione Giornalistica <img src="http://www.siciliatv.org/public/foto/-2018/lattuca-gessica-scomparsa.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36266 Agrigento. In via Atenea cambiano gli orari della Ztl | #SiciliaTv Da lunedì prossimo 6 agosto e fino a domenica 16 settembre 2018 cambiano gli orari della zona a traffico limitato di via Atenea, la ben nota arteria stradale del capoluogo agrigentino che da Porta di Ponte porta in piazza Pirandello, dove sorge il Municipio della Città dei Templi. L'ordinanza è del dirigente comandante della Polizia Municipale Gaetano Di Giovanni che - visto l'atto d'indirizzo dell'assessore comunale Gabriella Battaglia - ha disposto il cambio dell'orario per il periodo estivo. Dal 6 agosto al 16 settembre, dunque, via Atenea sarà zona a traffico limitato dalle ore 17.00 alle ore 24.00 dal lunedì al giovedì e dalle ore 17.00 alle ore 02.00 dal venerdì alla domenica. Invariato resta l'orario antimeridiano della Ztl, che nel ''salotto buono'' di Agrigento resta dalle ore 10.00 alle ore 12.30. ''Questo è l'orario estivo - ha spiegato l'assessore comunale alla viabilità e alla polizia municipale, Gabriella Battaglia -. Attualmente la circolazione riprende dopo le 22. Prolungando la Ztl fino alle 24 durante i feriali e fino alle 2 nei week end, diamo la possibilità ai ristoratori di lavorare serenamente e garantiamo che la via Atenea sia centro d'aggregazione''. it Sat, 04 Aug 2018 12:06:24+0200 Redazione Giornalistica <img src="http://www.siciliatv.org/public/foto/Via_Atenea_Agrigento.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36265 Favara. Fili elettrici sospesi nel vuoto come liane, i cittadini: ''Abbiamo paura'' | #SiciliaTv A qualcuno, visti in lontananza, potrebbero sembrare delle liane, ma in realtà sono dei fili elettrici. Passano tra una casa e l'altra, sospesi nel vuoto e aggrovigliati tra di loro in bella vista. Ci troviamo in via Giovanni Lombardo e nelle strade limitrofe, a Favara, nella zona meglio conosciuta come ''narrè o' Carminu'' e questa è la situazione che alcuni cittadini lamentano da diverso tempo. Ciò che li preoccupa è che questi fili alla mercé del vento, delle precipitazioni e delle intemperie, possano malauguratamente cedere e provocare non solo disagi ma anche - si spera di no - danni a persone. In molti casi, inoltre, i cavi appaiono tenuti e ingarbugliati in maniera raffazzonata; in qualche caso addirittura sospesi nel vuoto e trattenuti da una corda in tensione. Queste ''liane'', che si aggiungono alla generale condizione di degrado della zona, si trovano sospese e ingarbugliate da più di qualche anno. Gli abitanti del posto assicurano di avere segnalato già da tempo la questione a chi di competenza, constatando però un disinteresse generale. Da segnalare come, tra chi non ha voluto parlare e chi non ha voluto essere ripreso, tra gli inquilini di via Giovanni Lombardo e dell'area limitrofa è stata manifestata anche una delusione sia per chi si disinteressa di mettere in sicurezza il posto, sia per l'amministrazione comunale grillina che ha l'onore e l'onere anche di rappresentare i propri cittadini garantendo loro la giusta sicurezza. Ad ogni modo c'è paura. I cittadini hanno paura per il degrado nel quale vivono e per il potenziale pericolo di questi fili elettrici, in alcuni casi penzolanti. Gli enti interessati - sia chi si occupa dell'elettricità, sia chi amministra la cosa pubblica - si attivino per dare concreta risposta alle preoccupazioni degli abitanti del posto. it Sat, 04 Aug 2018 11:29:40+0200 Redazione Giornalistica <img src="http://www.siciliatv.org/public/foto/-2018/Fili_Elettrici_Via_Giovanni_Lombardo_Favara.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36264 Si reca in Municipio per chiedere dei sussidi e va in escandescenza ferendo un vigile urbano | #SiciliaTv Si è recato al Municipio per chiedere degli aiuti economici ma alla negazione minaccia il sindaco e aggredisce poco dopo un vigile urbano. È successo a Canicattì. Protagonista un uomo già noto alle forze dell'ordine. Il canicattinese sarebbe quindi andato in escandescenza per poi andare via con in mano un taglierino. Immediata la ricerca dell'uomo che è stato rintracciato in via Cesare Battisti. Alla vista degli agenti è andato in escandescenza, ferendo un sostituto commissario dei vigili urbani. L'uomo una volta braccato è stato portato al reparto di psichiatria del Barone Lombardo di Canicattì. it Sat, 04 Aug 2018 11:19:20+0200 Angela Sorce <img src="https://gdsit.cdn-immedia.net/2015/09/canicatti_municipio_comune.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36263 Favara, in otto testimonieranno il loro credo; battesimo per immersione domani nella Chiesa Evangelica Internazionale | #SiciliaTv Giornata di festa domani presso la Chiesa Evangelica Internazionale ''Ministero Gesù è Libertà'' di Favara. Otto persone, che hanno deciso di seguire Cristo, scenderanno nelle acque battesimali testimoniando così di aver riconosciuto Gesù quale personale Signore e Salvatore. Come detto, sarà una giornata di festa per la comunità guidata dai Pastori Giuseppe Dante e Lillo Sorce che invitano la cittadinanza a partecipare a questo importante giorno che segna un nuovo cammino di fede per gli otto battezzanti. Il culto avrà inizio alle ore 18.00 e si svolgerà nei locali della chiesa siti in via Spagna, sotto l'asilo nido e ludoteca Tinchitè. it Sat, 04 Aug 2018 11:01:48+0200 Angela Sorce <img src="http://www.siciliatv.org/public/foto/20160725_battesimo_evangelico_peppe_piscopo.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36262 Menfi, ritrovati al lido Fiori due ordigni bellici | #SiciliaTv Nei giorni scorsi due ordigni bellici sono stati trovati dai bagnanti nel giro di 48 ore a Menfi, a pochi metri l'uno dall'altro, nelle acque e sulla battigia del Lido Fiori. Domenica il primo ritrovamento, martedì il secondo segnalato sul fondo del mare. Più volte in passato ordigni inesplosi risalenti alla seconda guerra mondiale sono stati trovati al Lido Fiori: l'ultimo nel luglio dello scorso anno. it Sat, 04 Aug 2018 10:34:52+0200 Angela Sorce <img src="https://www.repstatic.it/content/localirep/img/rep-palermo/2018/07/31/184747484-9312cda9-e2ac-4fcb-b89d-c732787ebef3.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36261 Violento' la moglie, 54enne in carcere | #SiciliaTv È stato condannato a un anno e mezzo di carcere con l'accusa di maltrattamenti contro familiari e violenza sessuale aggravata. Parliamo di un bracciante agricolo palmese. Il fatto -si legge sul giornale La Sicilia- risale al 2016. L'uomo è accusato di aver violentato, ingiuriato e maltrattato la moglie. Il 54enne, in primo grado, era stato condannato a 3 anni e 8 mesi. Dopo aver scontato una parte della pena ai domiciliari, adesso dovrà trasferirsi in carcere. it Sat, 04 Aug 2018 10:31:19+0200 Angela Sorce <img src="http://www.siciliatv.org/public/foto/violenza_donna.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36260 Sicilia TV Notiziario si ferma per qualche settimana | #SiciliaTv Vi comunichiamo che la nostra redazione si ferma qualche settimana con l'informazione quotidiana di Sicilia TV Notiziario. In caso di notizie di particolare rilievo e di interesse collettivo, sarà nostra cura informarvi. Ad ogni modo il nostro giornale web rimarrà aggiornato con fatti ed eventi più salienti. it Sat, 04 Aug 2018 10:19:10+0200 Angela Sorce <img src="https://digilander.libero.it/tvsfavara/tggif/notiziario.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36259 Porto Empedocle, controlli sulla filiera della pesca a bordo di pescherecci | #SiciliaTv Erano intenti in attività di pesca con reti non consentite perché aventi misure delle maglie difformi da quelle previste dalla normativa vigente. E per questo personale militare del Corpo delle Capitaneria di porto Guardia Costiera di Porto Empedocle, nei giorni scorsi, ha confiscato le reti ed elevato verbali amministrativi ai comandanti delle unità e armatori pari a 4.000 euro ciascuno. Il fatto è avvenuto a circa 40 miglia a sud del porto di Porto Empedocle. Due le motopesca beccate. Personale della Capitaneria ha altresì accertato che il pescato non era stato regolarmente registrato sul giornale di pesca elettronico e per questo sono state elevate 2 sanzioni amministrative pari a 2 mila euro ciascuno. Circa 350 kg di pescato è stato sottoposto a sequestro amministrativo e, dopo essere stato giudicato idoneo al consumo umano, è stato devoluto a 4 enti caritatevoli. Inoltre sarebbe emerso che a bordo vi fossero anche dei marittimi imbarcati e non annotati sul ruolino equipaggio, tra cui lo stesso comandante dell'unità. Altri verbali di poco più di 300 euro ciascuno sono stati quindi elevati. it Sat, 04 Aug 2018 10:12:12+0200 Angela Sorce <img src="https://www.corriereagrigentino.it/wp-content/uploads/2018/08/IMG_20180803_173237.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36258 Favara, inaugurata ieri sera la nuova ambulanza della Confraternita Misericordia | #SiciliaTv Da ieri sera la Confraternita Misericordia di Favara ha una nuova ambulanza. Dopo tre mesi da quel brutto incendio che distrusse completamente il mezzo che si trovava parcheggiato presso la sede di via De Gasperi, la Confraternita è riuscita a dotarsi nuovamente di una ambulanza. Senza non pochi sacrifici, grazie ai risparmi derivanti da una oculata gestione effettuata negli anni dall'associazione e a un proprio contributo economico, si è riusciti a ridare alla città questo importante mezzo e quindi a poter riavviare dei necessari quanto importanti servizi a favore della comunità. ''Lo speciale mezzo - ci spiega il governatore Giuseppe Castronovo- è attrezzato per la rianimazione grazie alla donazione di un defibrillatore, di un ventilatore polmonare e di altra attrezzatura per sopperire alle emergenze''. Al taglio del nastro e all'inaugurazione della nuova ambulanza, oltre al governatore e al direttivo della Confraternita, erano presenti diversi volontari nuovi e vecchi, gente comune -che non ha voluto mancare a questo importante momento- e l'arciprete don Giuseppe D'Oriente che, dopo un breve discorso di augurio, ha benedetto i presenti e il mezzo. All'incontro erano presenti anche il medico dott. Diego Virgone, che ha già donato alla Confraternita il defibrillatore, e il dott. Angelo Todaro, noto imprenditore nel campo dell'eolico, solare e delle biomasse, che donerà una sedia cardiopatica di ultima generazione. Insomma, la Confraternita Misericordia di Favara riparte e lo fa nel migliore dei modi offrendo più servizi con attrezzature sempre più all'avanguardia. Al termine dell'inaugurazione, avvenuta in piazza Cairoli, a pochi passi dalla Farm e dalla Chiesa Madre, degustazione di cuddriruna offerti dal locale ''Dammusi'' . Per quanti hanno voluto poi, a rinfrescare la calda serata estiva una gustosa e dissetante grattatella. it Sat, 04 Aug 2018 09:49:39+0200 Angela Sorce <img src="http://www.siciliatv.org/public/foto/-2018/Misericordia_Favara_volontari_agosto_2018.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36257 Canicatti'. Assegnato un fuoristrada di Protezione Civile al ''Gruppo Volontari di Protezione Civile Canicatti''' | #SiciliaTv A Canicattì un veicolo di Protezione Civile dotato di modulo antincendio è stato assegnato all'Associazione ''Gruppo Volontari di Protezione Civile Canicattì'', ufficialmente riconosciuta dalla Protezione Civile Regionale. La convenzione con la quale si è proceduto all'assegnazione del fuoristrada - firmatario il legale rappresentante dell'associazione, Calogero Muratore - è stata stipulata la settimana scorsa. Il mezzo rimarrà parcheggiato nell'area di sosta all'interno del sito comunale di C.da Carlino. A darne notizia sono il sindaco canicattinese Ettore Di Ventura e l'assessore con delega alla Protezione Civile Rosa Maria Corbo. ''Siamo convinti - ha affermato il primo cittadino - che questo servizio, operante all'interno della nostra città, sarà particolarmente utile in termini di tempestività degli interventi in caso di eventi calamitosi''. it Sat, 04 Aug 2018 09:32:23+0200 Redazione Giornalistica <img src="https://gdsit.cdn-immedia.net/2015/09/canicatti_municipio_comune.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36256 Sovrappeso e obesita'. In Italia ne e' affetto un bambino su tre | #SiciliaTv Il livello di obesità nei bambini non dipende solo dalle abitudini e dalle preferenze in materia di cibo e bevande, dall'inattività fisica o dal comportamento sedentario, ma è collegato anche al livello di istruzione e di benessere. I fattori socio-economici e ambientali rivestono una grande importanza. A dirlo è il Centro Comune di Ricerca della Commissione europea che ha realizzato un'analisi sul fenomeno del sovrappeso e dell'obesità nelle fasce d'età più basse. Stando allo studio, la percentuale europea di bambini o adolescenti in sovrappeso oppure obesi è allarmante e l'Italia fa parte di quei Paesi europei dove circa un terzo degli 11enni accusa il sovrappeso o l'obesità. Tra gli adulti, invece, lo Stivale presenta un livello che è tra i più bassi d'Europa. Se si rapportano questi dati con il grado d'istruzione, però, si registra come quanto più questo sale, tanto più la situazione migliora nell'Italia e negli altri Paesi del Sud-Europa, mentre peggiora allo stesso tempo in quelli del Nord-Europa. Guardando la mappatura realizzata dal Centro Comune di Ricerca della Commissione Europea, la percentuale più alta di bambini di 11 anni in sovrappeso oppure obesi raggiunge picchi superiori al 35% in Grecia e a Malta. it Fri, 03 Aug 2018 11:45:51+0200 Redazione Giornalistica <img src="http://th.benessereblog.it/rFNeauy4EzIVclVyVM9_DrMa5bo=/fit-in/655xorig/http%3A%2F%2Fmedia.benessereblog.it%2Fc%2Fc69%2Fbambino-obeso.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36255 Favara e Naro, domenica raccolta di sangue | #SiciliaTv Raccolta di sangue dopodomani domenica 5 agosto a Favara e a Naro. Dalle ore 8.00 alle ore 12.30 volontari dell'A.D.A.S. saranno presenti rispettivamente in p.zza Cavour e in p.zza Sant'Agostino. Come sempre, a tutti i donatori saranno inviate a cura della stessa associazione le analisi cliniche effettuate in occasione della donazione. it Fri, 03 Aug 2018 11:08:34+0200 Angela Sorce <img src="http://www.unicreditcircoloroma.it/wp-content/uploads/2018/01/donazione.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36254 Piccolo di 5 anni stava per annegare, salvato dai bagnini | #SiciliaTv Un bambino di 5 anni avrebbe rischiato di annegare ma, grazie al tempestivo intervento di due bagnini, si è salvato. È successo ieri nel mare di Sciacca, dove il piccolo di 5 anni era entrato in acqua allontanandosi dai propri genitori. Il bambino si sarebbero però allontanato troppo dalla riva e, non riuscendo più a toccare il fondo con i piedi, non riusciva a rientrare in spiaggia. Sono allora accorsi due bagnini che, raggiunto il piccolo, lo hanno riportato in salvo, al sicuro sulla riva. it Fri, 03 Aug 2018 10:49:21+0200 Redazione Giornalistica <img src="https://www.borderline24.com/wp-content/uploads/2017/05/Bagnini.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36253 San Leone. Fanno il bagno e ignoti intanto rubano il portafogli | #SiciliaTv Tre furti in spiaggia si sarebbero verificati domenica scorsa a San Leone. Ignoti - da accertare se a entrare in azione siano stati più soggetti o un delinquente in solitaria e se ad agire in tutti e tre i casi sia stata la stessa mano - avrebbero sottratto dei portafogli ai legittimi proprietari. Il modus operandi sarebbe stato sempre lo stesso. Chi è entrato in azione avrebbe aspettato che i bagnanti andassero in acqua per farsi un bagno - lasciando incustoditi teli, borse e ombrelloni - e nel frattempo avrebbe rubato il portafogli. Una volta che le sfortunate vittime del furto, ritornando sull'arenile, si sono accorte del misfatto, non hanno potuto fare altro che denunciare alle forze dell'ordine. Pare che, oltre a documenti ed effetti personali, i tre portafogli contenessero al loro interno un ammontare complessivo di circa 200 euro. it Fri, 03 Aug 2018 10:39:13+0200 Redazione Giornalistica <img src="http://molisetabloid.altervista.org/wp-content/uploads/2015/07/bagnanti-campomarino-spiaggia-tardo-pomeriggio-465x300.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36252 Sequestra e maltratta moglie e figlio per una notte intera. In manette un 42 enne licatese | #SiciliaTv Un 42enne licatese finisce in carcere con l'accusa di sequestro di persona, maltrattamenti contro familiari e resistenza a pubblico ufficiale. Il grave episodio di maltrattamenti in famiglia si è verificato nelle ultime ore nella città del faro. Questa mattina una richiesta d'aiuto al 112. I militari arrivati in località Piano Cannelle hanno sentito delle grida uscire da una casa. Riusciti a entrare all'interno dell'immobile hanno soccorso e liberato una donna e il figlio minore i quali -sostengono dal Comando provinciale dell'Arma- erano stati sottoposti a violenze fisiche da parte dell'uomo. Agli stessi pare inoltre che il 42enne abbia vietato di uscire dall'unità abitativa per tutta la notte. Il 42enne durante le operazioni di soccorso dei carabinieri avrebbe reagito in modo violento contro gli stessi militari. Arrivati ulteriori rinforzi, l'abitazione è stata circondata. Dopo alcune ore i militari sono riusciti a entrare nell'abitazione e ad arrestare l'uomo che è stato portato in carcere, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria. it Fri, 03 Aug 2018 10:36:36+0200 Angela Sorce <img src="https://www.termometropolitico.it/media/2018/01/concorso-carabinieri-2018-2300-civili-bando.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36251 Scoppia la rissa, due favaresi feriti a Gallipoli | #SiciliaTv Maxi rissa a Gallipoli, famosa località turistica del Salento. A rimanere coinvolti e feriti due giovani favaresi. Sembra che a scatenare il putiferio all'interno di un locale sia stato un apprezzamento poco gradito rivolto a una ragazza. Pare che 15 o 20 persone siano venute alle mani. Gli addetti alla sicurezza avrebbero dovuto faticare non poco per cacciare all'esterno i rissaioli, che comunque avrebbero continuato il tafferuglio. Sul posto, infine, sarebbero giunti i carabinieri e alla loro vista in molti si sarebbero allontanati. Ad avere la peggio un 20enne favarese che pare sia lo stesso ad avere pronunciato lo sfortunato apprezzamento verso la ragazza. Il giovane avrebbe accusato colpi con calci, pugni e una bottiglia in vetro. Per lui e per il suo amico coetaneo si sarebbero rese necessarie le cure dei sanitari del pronto soccorso. Sul fatto indagano i militari dell'Arma Carabinieri. it Fri, 03 Aug 2018 10:20:59+0200 Redazione Giornalistica <img src="http://2.citynews-agrigentonotizie.stgy.ovh/~media/original-hi/37663548915516/locale-gallipoli-2-3.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36250 Controlli a tappeto nell'agrigentino: cinque arresti e sei denunce | #SiciliaTv Raffica di controlli nelle ultime ore sul litorale costiero agrigentino. Una settantina i Carabinieri impegnati in numerosi posti di blocco; oltre 200 i veicoli controllati ed elevate diverse contravvenzioni, in particolar modo per uso del cellulare alla guida. Verifiche e accertamenti sono stati svolti anche nei confronti di un centinaio di persone sottoposte a misure di prevenzione disposte dall'Autorità Giudiziaria. Complessivamente sono state cinque le persone arrestate, in particolare tre per ''furto aggravato'' d'acqua pubblica, una per ''evasione'' dagli arresti domiciliari e una, un palmese 54enne, destinatario di un ordine di carcerazione, in quanto deve scontare la pena di 3 anni e otto mesi di reclusione per violenza sessuale. Non sono mancati controlli anche nei pressi delle principali spiagge della provincia, svolti con il supporto delle polizie municipali. I militari dell'Arma infatti hanno posto in essere una massiccia serie di verifiche tese a contrastare il fenomeno dell'abusivismo commerciale e della contraffazione. Le verifiche, al momento, -fanno sapere dal Comando provinciale dell'Arma- hanno consentito di ottenere sei denunce e una decina di migliaia di euro di sanzioni amministrative elevate, con il sequestro di un ingente quantitativo di borse e portafogli contraffatti. Individuati e multati anche tre parcheggiatori abusivi. it Fri, 03 Aug 2018 09:59:34+0200 Angela Sorce <img src="http://www.grandangoloagrigento.it/wp-content/uploads/2018/06/CC-sul-litorale.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36249 Tentato omicidio. Arrestato 29enne favarese | #SiciliaTv La Squadra Mobile della Questura di Agrigento, diretta da Giovanni Minardi, ha arrestato ieri il 29enne favarese Gerlando Russotto, disoccupato, presso la sua abitazione di Favara. La misura restrittiva è stata notificata in carcere anche al cognato Mario Rizzo, 32 anni, già recluso per un'altra causa. Gli agenti sono entrati in azione in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano. L'ipotesi di reato per la quale aveva proceduto la Procura, il tentato omicidio, è stata derubricata dal giudice in lesioni dolose aggravate. I due arrestati, secondo la ricostruzione ufficiale della Polizia di Stato, ''sono ritenuti responsabili di avere partecipato al tentato omicidio ai danni di Saverio Sacco (ristoratore empedoclino), avvenuto in Belgio il 28 aprile 2017, nonché di detenzione illegale di armi clandestine''. Ai due vengono anche contestati, a vario titolo, l'introduzione nello Stato di armi clandestine, la ricettazione e l'illecita detenzione di armi e munizioni. Secondo quanto indicato nell'ordinanza di custodia cautelare in carcere, i cognati Rizzo e Russotto avrebbero partecipato al tentato omicidio insieme all'empedoclino 38enne Salvatore Prestia, arrestato sempre dalla Squadra Mobile per il medesimo reato il 15 luglio del 2017. Il 29enne favarese Gerlando Russotto è difeso e rappresentato dall'avvocato Salvatore Cusumano. it Fri, 03 Aug 2018 09:55:35+0200 Redazione Giornalistica <img src="http://www.siciliatv.org/public/foto/Questura_Di_Agrigento_Estate_2017.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36248 Porto Empedocle, in tre finiscono in manette per furto d'acqua | #SiciliaTv Sarebbero stati sorpresi a rubare acqua in una casetta mobile abusiva. I carabinieri di Porto Empedocle hanno arrestato tre persone, un empedoclino e due originari del Bangladesh, con l'accusa di furto aggravato. Nello specifico i militari stavano effettuando un controllo in una casetta mobile del tutto abusiva, situata in località balneare e occupata da queste tre persone, quando hanno potuto appurare anche l'allaccio abusivo alla rete idrica. Per loro quindi, oltre all'arresto, anche la denuncia per abusivismo edilizio. Il pm Alessandra Russo ha disposto i domiciliari. Fra gli arrestati c'è un posteggiatore abusivo di Villaseta che ha nominato come difensore l'avvocato Salvatore Cusumano. Nelle prossime ore sarà fissata l'udienza di convalida e, probabilmente, verrà disposta la direttissima. it Fri, 03 Aug 2018 09:43:40+0200 Angela Sorce <img src="http://3.citynews-today.stgy.ovh/~media/original-hi/13171605755725/carabinieri-ok-3.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36247 Usura, confiscati beni a 53enne canicattinese | #SiciliaTv Numerosi beni immobili e rapporti finanziari di proprietà o nelle disponibilità del canicattinese Gaetano Gioacchino Mario Marturana sono stati confiscati dal Tribunale di Agrigento Sezione Misure di Prevenzione, su proposta del Questore di Agrigento. Il 53enne è stato già condannato per il reato di usura nella complessa vicenda svelata dall'operazione ''Tie Break'', è stato ritenuto essere promotore e organizzatore dell'associazione criminale. Le indagini hanno permesso di appurare -si legge in una comunicato della Questura di Agrigento- che Martorana, ''utilizzando anche armi ed esplosivi, ha posto in essere un vero e proprio sistema ricattatorio nei confronti di coloro ai quali in precedenza aveva fatto prestiti in denaro''. it Fri, 03 Aug 2018 09:36:15+0200 Angela Sorce <img src="http://www.siciliatv.org/public/foto/tribunale_ag_2015.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36246 Bonus bebe' di 1.000 euro anno 2018. E' possibile presentare istanza | #SiciliaTv L'assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro ha determinato i criteri e le modalità di erogazione del Bonus di 1.000 euro per la nascita di un figlio nel corso dell'anno 2018. Le istanze vanno presentate presso l' Ufficio Protocollo del Comune entro e non oltre le seguenti scadenze perentorie, stabilite in base alla data di nascita del figlio: per i nati nel 1° semestre dall' 01.01.2018 al 30.06.2018 entro il 14.09.2018; per i nati nel 2° semestre dall' 01.07.2018 al 30.09.2018 entro il 12.10.2018; per i nati dall' 01.10.2018 al 31.12.2018 entro il 15.12.2018. L'avviso è comparso sul sito istituzionale del Comune di Favara. it Thu, 02 Aug 2018 11:52:35+0200 Angela Sorce <img src="http://www.ilfriuli.it/writable/images/bonusbebe2018.Thumb_HighlightCenter177274.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36245 Infastidisce la gente, controllato e arrestato. Doveva scontare 5 mesi in carcere | #SiciliaTv Sarebbe stato notato mentre infastidiva alcuni passanti. È successo nei giorni scorsi a Palma di Montechiaro dove i poliziotti del locale commissariato hanno fermato e controllato l'uomo, Pietro Poienaru, di nazionalità romena e senza documenti. Accertata la sua identità, i poliziotti avrebbero appurato come lo stesso fosse risultato destinatario di una condanna di poco più di 5 mesi da scontare in carcere per il reato di furto in concorso. Il romeno è stato dunque arrestato e condotto al penitenziario di c.da Petrusa. it Thu, 02 Aug 2018 11:28:28+0200 Redazione Giornalistica <img src="http://questure.poliziadistato.it/statics/35/commissariato-di-polizia-4.jpg?art=1&lang=it" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36244 ''Virtual 5.30'' martedi' prossimo la consegna del defibrillatore alla citta' di Favara | #SiciliaTv Oltre 400 favaresi si erano radunati alle prime ore del mattino in piazza Cavour per percorrere diverse vie del centro storico e della città. Scopo dell'iniziativa, svoltasi lo scorso 6 luglio, è stato quello di contribuire con una quota di 5 euro all'acquisto di un defibrillatore da donare a Favara. Ecco che l'impegno delle associazioni Asd Favara Runners e Asd Fradici Ranners ha dato i suoi frutti: Favara sarà cardio protetta. Arriva infatti il defibrillatore grazie all'iniziativa ''Virtual 5.30'' e martedì prossimo 7 agosto alle 21.00 ci sarà la consegna alla città dell'importante strumento sanitario che verrà collocato nel muro del Municipio di p.zza Cavour, accanto all'ingresso dell'Ufficio informazioni turistiche. ''La consegna è stata programmata per martedì 7 agosto alle ore 21 - ci dice Peppe Russello, uno degli organizzatori. Poi ci sarà la dimostrazione di intervento di primo soccorso e l'utilizzo del defibrillatore da parte della Croce Rossa Italiana per poi tutti insieme dare vita alla passeggiata ''Virtual 5.30 by night''. Sarà obbligatorio avere una torcia elettrica in mano''. it Thu, 02 Aug 2018 11:20:15+0200 Angela Sorce <img src="http://www.siciliaonpress.com/wp-content/uploads/2018/07/IMG-20180730-WA0011-1024x768.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36243 Cannatello e San Leone. Bagnanti entrano in acqua e ne escono con pruriti e arrossamenti cutanei | #SiciliaTv Volevano semplicemente trascorrere una piacevole giornata in spiaggia, godendo della bella stagione e cercando ogni tanto refrigerio e momenti di svago, insieme ad amici e cari, immersi nell'acqua. Una volta in mare, però, in molti hanno cominciato ad avvertire bruciori e un forte prurito tali da convincersi a uscire subito fuori dall'acqua. È successo appena ieri pomeriggio nella spiaggia di Cannatello da dove ci sono giunte le segnalazioni dei bagnanti che hanno anche realizzato i video amatoriali che state vedendo, inviatici tramite il numero whatsapp di SiciliaTv Reporter. Non chiara la causa che potrebbe aver determinato la fastidiosa sensazione orticante e i rossori cutanei, bisognerebbe analizzare l'acqua di Cannatello che ieri - secondo quanto segnalatoci - non appariva proprio pulitissima. Certo è che i fruitori della spiaggia, così come sono entrati in acqua, ne sono subito usciti. Intanto da alcune spiagge di San Leone altri bagnanti avevano denunciato la presenza di strisce anomale color rosso sangue in mezzo alle acque marine. Secondo quanto ricostruisce l'associazione MareAmico, ''ieri mattina nel mare di San Leone si è verificata una situazione molto strana che ha preoccupato e allertato i bagnanti presenti: intorno alle ore 10,30 è comparsa una macchia rossa in mare a pochi metri dalla riva, evidente soprattutto in località Maddalusa (al confine tra il comune di Agrigento e quello di Porto Empedocle)''. Anche in questo caso i bagnanti avrebbero avvertito fastidi alla pelle con pruriti al corpo e arrossamenti cutanei. Si tratta - secondo la Capitaneria di Porto di Porto Empedocle - di banchi di piccole meduse, un fenomeno naturale al quale bisogna comunque fare attenzione ed evitare di entrarne in contatto diretto. it Thu, 02 Aug 2018 11:06:26+0200 Redazione Giornalistica <img src="http://2.citynews-agrigentonotizie.stgy.ovh/~media/original-hi/24632575979147/mareamico-3.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36242 Calcio. Giuseppe Schillaci nuovo dirigente della Pro Favara | #SiciliaTv L'ex presidente del Campofranco Giuseppe Schillaci entra a far parte della nuova dirigenza della Pro Favara. A darne comunicazione è la stessa Unione Sportiva Dilettantistica Pro Favara. ''La Società Pro Favara -scrivono- è lieta di annunciare l'ingresso del nuovo dirigente Schillaci''. L'esperto dirigente andrà ad affiancare lo staff tecnico. I presidenti e tutta la dirigenza gli augurano il benvenuto. it Thu, 02 Aug 2018 10:58:50+0200 Angela Sorce <img src="http://www.agrigentosport.com/wp-content/uploads/2015/01/1506062_609069812512125_726574816_n-Schillaci-Giuseppe.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36241 Giovaninfesta 2018. I dettagli dell'evento | #SiciliaTv Tutto pronto a Santo Stefano Quisquina per la 34esima edizione del Giovaninfesta. La manifestazione che coinvolgerà l'Arcidiocesi di Agrigento è in programma dopodomani sabato 4 agosto. L'iniziativa è stata spostata ad agosto per legarsi al sinodo dei giovani che si terrà l'11 e il 12 agosto prossimi a Roma. Si inizierà alle ore 9.00 con l'accoglienza dei pellegrini e colazione in p.zza Castello e via Roma. Alle 10.30 l'iniziale preghiera. A seguire i giovani saranno assegnati nei vari laboratori tematici: lavoro, legalità, ambiente e relazione. Dopo il pranzo a sacco spettacoli musicali e un ospite d'eccezione che farà una testimonianza su uno dei temi del Giovaninfesta. Nel pomeriggio poi altri eventi in programma: ci sarà la presentazione dell'inno ufficiale di questa edizione ''È tempo di…ascoltare!''. A seguire una breve processione con il simulacro del compatrono di Santo Stefano Quisquina, San Giacinto Giordano Ansalone, che interesserà numerose vie del paese per giungere alla Villa comunale dove si celebrerà la Santa Messa. A conclusione della celebrazione ci sarà la consegna della croce al comune che ospiterà l'edizione 2019 del Giovaninfesta. it Thu, 02 Aug 2018 10:23:27+0200 Angela Sorce <img src="http://www.grandangoloagrigento.it/wp-content/uploads/2018/04/giovani.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36240 Giovane di colore aggredito in un pub, si tratta di razzismo? | #SiciliaTv Sarebbe stato aggredito per futili motivi, forse perché avrebbe fatto un apprezzamento nei confronti di una ragazza fidanzata, venendo anche denigrato con epiteti razzisti. È successo in un pub di Lercara Friddi. Vittima della triste vicenda è un 23enne di colore, adottato subito dopo la nascita da una famiglia di San Giovanni Gemini. Il presunto fatto si sarebbe verificato il 22 luglio scorso, ma la notizia è stata resa nota solo ieri, dopo la denuncia. I presunti aggressori prima del pestaggio lo avrebbero appellato come ''sporco negro'', intimandogli ''torna a casa tua, non sei degno di stare in mezzo a noi''. Dopodiché l'aggressione. Il 23enne avrebbe riportato una frattura alla mandibola, venendo ricoverato e sottoposto a un intervento chirurgico presso l'ospedale ''Civico'' di Palermo, dove i sanitari gli avrebbero diagnosticato una prognosi di 30 giorni. L'ipotesi dei carabinieri e della Procura di Termini Imerese sarebbe quella che il giovane sia stato aggredito per futili motivi con discriminazioni di natura razziale. it Thu, 02 Aug 2018 10:23:37+0200 Redazione Giornalistica <img src="http://www.siciliatv.org/public/foto/carabinieri_auto.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36239 3° Memorial Alfonso Capraro un calcio per la legalita' | #SiciliaTv Si svolgerà i prossimi 11 e 12 agosto il 3° Memorial Alfonso Capraro un calcio per la legalità. Al torneo parteciperanno le rappresentative della Polizia di Stato, della Guardia Costiera, della Polizia Municipale, della Guardia di Finanza, dell'Arma Carabinieri, dei Vigili del fuoco, della Polizia Penitenziaria e dei Magistrati. La manifestazione sarà presentata alla stampa martedì prossimo 7 agosto alle ore 10.30 presso il lido balneare della Polizia di Stato di San Leone. it Thu, 02 Aug 2018 10:01:42+0200 Angela Sorce <img src="http://1.citynews-agrigentonotizie.stgy.ovh/~media/original-hi/15199927259997/alfonso-capraro-3.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36238 San Leone. Vanno al mare, scattano i selfie e i ladri gli entrano in casa | #SiciliaTv Vanno al mare, scattano dei selfie mentre sono in spiaggia e li pubblicano sui social, ma al momento del rientro alle residenze estive, a San Leone, le ritrovano svaligiate. È questo quanto successo, secondo quanto ricostruisce il quotidiano La Sicilia, a due famiglie agrigentine. Ignoti avrebbero approfittato della momentanea assenza dei proprietari delle case, che nel frattempo erano appunto andati al mare. Non si esclude che i malviventi siano entrati in azione con la consapevolezza di agire indisturbati avendo visto le foto che le vittime avevano pubblicato sui social network, scatti che li ritraevano in spiaggia. Fatta l'amara scoperta, le due famiglie non hanno potuto far altro che allertare le forze dell'ordine. it Thu, 02 Aug 2018 09:57:57+0200 Redazione Giornalistica <img src="http://www.teladoiofirenze.it/wp-content/uploads/2013/08/Gambe.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36237 Uso medico di farmaci a base di cannabinoidi: incontro tra medici e pazienti stasera ad Agrigento | #SiciliaTv Informare e sensibilizzare le persone circa l'uso medico di farmaci a base di cannabinoidi. È lo scopo degli incontri/dibattiti, che hanno inizio oggi ad Agrigento, tra pazienti e specialisti delle terapie complementari organizzati dall'Associazione Naponos a.s.d.c. Stasera alle 19.00 il primo dei quattro incontri presso il Colleverde Park Hotel di Agrigento. L'evento è aperto al pubblico e punta a un confronto attivo tra gli esperti e il pubblico. Interverranno il Dott. Paolo Minacori, farmacista galenico, e il Dott. Carlo Privitera, medico, specialista in terapie con cannabinoidi, ideatore del portale di teleassistenza sanitaria progettomedicomm.com. it Thu, 02 Aug 2018 09:51:57+0200 Angela Sorce <img src="https://www.lecodelsud.it/wp-content/uploads/2016/05/cannabis-terapeutica.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36236 ''Prova a scappare e poi si scaglia contro i Carabinieri''. Arrestato nigeriano | #SiciliaTv Un normale controllo come tanti nei confronti di un gruppo di tre persone, ritenute sospette, sarebbe degenerato in un presunto caso di resistenza a pubblico ufficiale. È successo a Raffadali dove una pattuglia dei militari della locale Stazione stava eseguendo dei controlli notturni verso i destinatari di misure cautelari o di prevenzione. Notato il gruppo sospetto, i carabinieri avrebbero tentato di avvicinarsi quando i tre sono immediatamente scappati di corsa. Ne sarebbe scaturito un inseguimento, al termine del quale gli uomini dell'Arma carabinieri sarebbero riusciti ad acciuffare un 18enne nigeriano, volto non nuovo alle forze dell'ordine. Il giovane però, una volta fermato, si sarebbe irritato non poco e avrebbe aggredito i carabinieri che, comunque, non avrebbero riportato ferite. Il 18enne è stato arrestato in flagranza di reato e, su disposizione del sostituto procuratore di turno, posto agli arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida. Come detto, l'ipotesi di reato a suo carico è quella di resistenza a pubblico ufficiale. it Thu, 02 Aug 2018 09:45:49+0200 Redazione Giornalistica <img src="http://www.siciliatv.org/public/foto/Carabinieri_Auto_Retro.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36235 Scuola. In Sicilia le lezioni ripartono il 12 settembre | #SiciliaTv Mancano 41 giorni per gli studenti siciliani prima del rientro tra i banchi di scuola, la prima campanella suonerà il 12 settembre. Ogni Regione italiana ha già comunicato agli istituti la data d'inizio del nuovo anno scolastico, il 2018/2019, e in Sicilia si comincerà appunto il dodicesimo giorno del prossimo mese. Per gli scolari della Trinacria resta dunque poco più di un mese di vacanze per godersi ancora la bella stagione e prepararsi mentalmente a ritornare alla solita routine scolastica fatta di quaderni, libri e penne. L'inizio delle lezioni è sempre più vicino e per qualcuno è già tempo di pensare al reperimento dei libri di studio. I siciliani, però, non saranno i primi a ritornare in classe. Tra i territori delle 20 regioni italiane si inizierà per primi nella provincia di Bolzano già dal prossimo 5 settembre. La maggior parte dei ragazzi italiani inizieranno il nuovo anno scolastico tra il 12 e il 17 settembre. Gli ultimi a riporre costumi e occhiali da sole per libri e matite saranno gli studenti della Puglia, per i quali la campanella suonerà il 20 settembre. it Thu, 02 Aug 2018 09:33:24+0200 Redazione Giornalistica <img src="https://www.bergamonews.it/photogallery_new/images/2018/01/scuola-598679.660x368.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36234 Musei e siti. Bonisoli (M5S): ''Dopo l'estate, basta ingressi gratuiti le prime domeniche del mese'' | #SiciliaTv Dopo l'estate, stop agli ingressi domenicali gratuiti a musei e siti archeologici. Ad annunciarlo, da Napoli, è il neo ministro dei Beni Culturali, Alberto Bonisoli, scelto dal Movimento 5 Stelle, che ha manifestato la volontà di abolire l'accesso gratuito ai musei e ai siti archeologici ogni prima domenica del mese. ''Le domeniche gratis andavano bene come lancio pubblicitario - ha spiegato il ministro - ma se continuiamo così, a mio avviso andiamo in una direzione che non piace a nessuno. Per l'estate non cambia nulla, ma poi le cose cambieranno. Lascerò maggiore libertà ai direttori, - ha aggiunto Bonisoli - se vogliono mettere una domenica gratuita non c'è niente di male, ma quando c'è l'obbligo a farla non va bene''. Secondo il neo ministro grillino, il forzare l'accesso gratuito ai siti e ai musei diventa un problema soprattutto nei mesi estivi, quando l'afflusso turistico raggiunge i maggiori picchi dell'anno, soprattutto la prima domenica di agosto. ''Migliaia di turisti stranieri che arrivano e pensano che gli italiani sono pazzi perché li fanno entrare gratis - ha detto Bonisoli -. Non avete idea dei commenti che sento a livello internazionale. Non capiscono questa strategia e non l'apprezzano. Rischiamo di svalutare il patrimonio nazionale''. Sulla questione irrompe l'ex ministro ai Beni Culturali, Dario Franceschini, lo stesso che aveva proposto l'apertura gratis al pubblico dei siti e dei musei ogni prima domenica del mese. ''Il ministro ci ripensi, - ha detto Franceschini - sarebbe un grave errore. Le prime domeniche del mese hanno trainato l'aumento dei visitatori a pagamento, hanno avvicinato i cittadini ai musei delle loro città, hanno convinto comuni e privati a uniformarsi all'iniziativa coi loro musei''. Secondo l'ex ministro, le domeniche gratis avrebbero anche avvicinato centinaia di migliaia di persone ai musei, molte delle quali per la prima volta, incoraggiando le visite senza gravare al contempo su bilanci familiari molto spesso difficili. Ad ogni modo, per come annunciato dall'attuale ministro pentastellato, della questione ''ingressi gratis la prima domenica del mese'' se ne riparlerà eventualmente dopo l'estate in corso. it Wed, 01 Aug 2018 12:15:30+0200 Redazione Giornalistica <img src="http://www.artribune.com/wp-content/uploads/2018/03/Alberto-Bpnisoli.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36233 Porto Empedocle. Sequestrati beni al 45enne empedoclino Alfonso Zambito | #SiciliaTv 2 appartamenti, 4 locali commerciali e un terreno edificabile, tutti nel comune di Porto Empedocle, per un valore complessivo di circa 500 mila euro, sono stati sequestrati al 45enne Alfonso Zambito, già condannato con sentenza irrevocabile per il reato di usura. A emettere il provvedimento la sezione Misure di prevenzione del tribunale di Agrigento su proposta del Questore Maurizio Auriemma. La misura arriva a esito di mirati accertamenti patrimoniali effettuati dal personale dell'ufficio Misure di prevenzione patrimoniali della divisione Anticrimine della Questura di Agrigento. La proposta di applicazione della misura di prevenzione scaturisce dalle risultanze dell'operazione ''Easy money'' svolta dalla Squadra Mobile e che portò alla condanna di ben 8 persone per il reato di usura in concorso. Le indagini erano scaturite dalle dichiarazioni di Paolo Ferrara, il quale aveva raccontato di un vasto giro di usura del quale era rimasto vittima unitamente ad altre persone, con tassi di interesse variabili tra il 120 per cento e il 394 per cento annuale. ''Ad aggravare la posizione di Zambito anche un'altra condanna subita nel 2004 - rendono noto dalla Questura di Agrigento - per i reati di associazione per delinquere e usura a seguito dell'operazione denominata ''Anaconda'', condotta dai militari dell'Arma di Porto Empedocle''. it Wed, 01 Aug 2018 11:58:47+0200 Angela Sorce <img src="http://www.siciliatv.org/public/foto/Questura_Ag.jpg" /> http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=36232